Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Alvino, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Alvino
Corona de la nobleza Alvino
Antica ed assai nobile famiglia napoletana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli in diverse regioni d'Italia e d'Europa, con un cospicuo insediamento in Germania ove, parimenti, godette nobiltà. Numerosi gli illustri personaggi che da essa trassero i natali: Pietro Maria, giurista napoletano, fiorente nel XVI secolo; Giangiorgio, giurista napoletano, fiorente nel tardo XVI secolo; Alessandro, architetto, fiorente in Napoli nel 1653; Bartolomeo che sposò la nobildonna Annamaria Bovenzi, ricevendo in dote l'attuale Palazzo Scorpio, ex Alvino, in Pignataro Maggiore, sul cui lato sinistro dell'ingresso fece edificare una cappella, oggi sconsacrata, che ebbe il nome di S.... Continuará

Michele come rilevasi, anche, dall'ovale posto sull'antico ingresso, e ancora visibile, che rappresenta il Santo; Francesco, architetto del XIX secolo, il quale compose numerose opere letterarie, tra cui "Viaggio da Napoli a Castellammare". Altra famiglia. Antica ed assai nobile famiglia di Gaeta, conosciuta inizialmente come Alvito, poi anagraficamente trascritta anche come Alvino. Tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giacomo, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Gaeta, nel 1502; P. Angelo, della Compagnia di Gesù, fiorente nel 1521; Tommaso, proprietario terriero nel napoletano, fiorente nel 1546; Gio. Batta, milite, che prese parte al celebre fatto d'armi della Battaglia di Lepanto, del 1571; Alessandro, maestro di campo, fiorente nel 1604; P. Celestino, dell'Ordine dei Predicatori, vivente nel 1633; Agostino, giurista, fiorente in Gaeta, nel 1670; Giovanni, dottore in ambo le leggi, vivente in Napoli, nel 1682; Martino, notaio in Roma, vivente nel 1704; Flavio, guardia pontificia, vivente nel 1735; P. Giulio, dell'Ordine dei Barnabiti, fiorente nel 1741; Ignazio, protomedico alla Corte Napoletana, vivente nel 1753; Cav. Antonio, dottore "in utroque jure", vivente in Roma, nel 1756. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Alvino

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Alvino

Escudo de la familia Alvino

1 Blasòn de la familia Alvino

D'azzurro, alla banda in divisa d'argento caricata di tre rose di rosso bottonate d'argento, accompagnata in capo da un crescente del medesimo, e in punta da un monte di tre colli di verde uscente.

Alvino di Napoli. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

Escudo de la familia Alvito

2 Blasòn de la familia Alvito

D'azzurro, a due bande d'argento accompagnate nel capo da un giglio di giardino d'oro, gambuto e fogliato di verde.

Alvito o Alvino di Gaeta. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook