1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Resultados de la búsqueda:
Barzi - Tarzi - (Italia) NobiliBarzi (España - Francia) Señores - Caballeros - Familia NobleBarzic (France - Normandie) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursBarziesi (Italia) NobiliBarzio (Italia) Nobili Barzisa (Italia) Nobili Barziza (Italia) Conti - NobiliBarzizza (Italia) Conti Barzo (España - Francia) Señores - Caballeros - Familia NobleBarzo (Italia) NobiliBarzola (España - Guipúzcoa) Señores - Caballeros - Familia Noble

Origen del apellido Barzi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones: Tarzi
Rastro heráldico de la familia: Barzi
Variaciones: Tarzi
Ordene su documento heráldico ahora
Corona de la nobleza Barzi
Di origine perugina, propagata in diverse regioni d'Italia ove venne detta anche Tarzi o de Tarzi, derivò da un Paoluccio di Ceccolo, che ne fu podestà in principio del XV secolo, Benedetto, suo figlio, fu consigliere dell'Imperatore Sigismondo e padre di Annibale, il quale dopo aver sostenuto in Urbino cariche eminenti presso Federico di Montefeltro, si stabilì in Gubbio, dove piantò la propria famiglia, cui appartennero Barzo Vescovo di Calvi nel 1484; Alessandro esimo letterato e consigliere del Duca Guidobaldo I; ed un altro Barzo che fu nove volte gonfaloniere in patria dal 1611 al 1652. Altro ramo. Famiglia di antica e nobile tradizione, originaria di Milano. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Antichissima e nobilissima. Estinta nel XVIII secolo, cui appartiene San Costanzo Vescovo e Martire Perugino. ...
... Continuará

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Barzi
Variaciones: Tarzi

Ordene ahora Su Escudo de Armas
Escudo de la familia Barzi

1 Blasòn de la familia Barzi

Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al barbio d'argento.

Compre ahora la investigación heráldica histórica profesional del origen de Su Apellido con el título de nobleza y el escudo de armas.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome