Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Contestabile Ciaccio, país de origen: Italia

Nobleza: Patrizi
Variaciones apellido: Ciaccio
Rastro heráldico de la familia: Contestabile Ciaccio
Variaciones apellido: Ciaccio
Corona de la nobleza Contestabile Ciaccio Antica famiglia del Patriziato della cittá di Cosenza. Il Castiglione Morelli la dice originaria di Bari, trasferita in Cosenza per controversie con la famiglia della Marra, che, a sua volta, si trasferí in Napoli. Il primo a stabilirsi in Cosenza fu Pietro Contestabile, al tempo di Re Ladislao. Riconoscimento di nobiltá generosa nel 1834, nella Pruova a R. guardia del Corpo del nobile Giuseppe Contestabile Ciaccio. La famiglia é iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano del 1922 col titolo di Patrizio di Cosenza (maschi) in persona dei discendenti da Giuseppe, R. Guardia del Corpo nel 1834. Fu costume delle più antiche famiglie, le quali dopo la caduta del Romano Imperio, in quella inondatione de' Barbari, havendo i loro cognomi, sicome gli studi, e altre cose belle smarrito e restati solo con semplici nomi, trarre di nuovo i loro cognomi, e il loro casato da' nomi proprii paterni, e de' maggiori.
Comprar un documento heráldico de Contestabile Ciaccio

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Contestabile Ciaccio
Variaciones apellido: Ciaccio

Escudo de la familia Contestabile Ciaccio

1 Blasòn de la familia Contestabile Ciaccio

D'azzurro, al leone rampante d'oro.

Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl. I.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook