1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Dianea

Apellido: Dianea

Dossier: 821782
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Patrizi beneventani (m.f.).
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Dianea

Comprar

Corona de la nobleza DianeaGiorgio, e Lancilotto d'Epifania gentiluomini Beneventani, furono mandati dal Re Alfonso nel 1420 Castellani, Giorgio del Castello di Leontini, e Lancillotto del Castello della Bruca, con assai lucroso trattenimento. Giorgio si casò in Leontini con la figlia di Giovanni Timera, gentiluomo di quella Città, e procreò Nicolò Antonio, che militò a favore del medesimo Re, e del Re Cattolico Ferdinando, dal quale ebbe l'ufficio di Percettore della Valle di Noto, che vi durò pochi anni, impedito dalla morte, e lasciò fanciullo a Giovanni, il quale per alcune persecuzioni di Giustizia divenne in bassa fortuna, lasciando i suoi figliuoli poveri, e così seguirono i posteri. Altro ramo. La famiglia aggiunse per eredità il cognome d'Enea formandone uno unico. Nel 1668 Sigismondo ottenne il patriziato beneventano, nobiltà confermata nel 1695 a Tommaso. Gennaro (1786) fu arcidiacono e vicario generale della città: Liberatore gonfaloniere; Gennaro e Raffaele furono nel 1860 membri del ...
Continuará

Blasón Dianea

Escudo de la familia Dianea

Escudo de la familia

Partito: nel primo di azzurro all'aquila movente da un monte di tre cime di verde; nel secondo di azzurro al leone di oro attraversato dalla banda d'argento.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Confíe la historia de su apellido a los profesionales de la heráldica

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook