1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido Dioniso

Apellido: Dioniso

Dossier: 822246
Idioma del texto: Italiano
Nobleza: Nobili - Marchesi
Nobles en: Italia


Rastro Heráldico :
Dioniso

Comprar

Corona de la nobleza DionisoAntica e nobile famiglia, originaria di Tolentino, la quale, tra i molti, fu illustrata da: Scipione, scienziato e letterato, e Giuseppe, latinista ed avvocato. La Consulta Araldica dichiarò spettare a questa famiglia il titolo di nobile di Treja (mf). Vi è un'altra omonima famiglia originaria di Padova, trapiantata in Osimo verso la metà del XVII secolo e quivi estinta nel 1824. La famiglia è stata rappresentata da: Giuseppe, nobile di Treja, nato ivi 31 dicembre 1879 dal fu Gustavo (nato 1836), sposato 12 giugno 1912 a Treja con Teodolinda Amitrano fu Luigi di S. Maria Capua Vetere; da cui: Gustavo, nato a Comunanza 4 settembre 1914. Altro ramo. Nobile famiglia, la cui presenza nel territorio di Cerea risale a tempi immemori. Nel corso del '500 alcuni membri della famiglia iniziarono una serie di acquisizioni e scambi di terreni, che portarono ad una concentrazione delle proprietà nella zona di Ca' del ...
Continuará

Blasón Dioniso

Escudo de la familia Dioniso

Escudo de la familia

D'azzurro alla fascia di rosso orlata d'oro, accompagnata in capo da una cometa d'oro posta in fascia, e in punta da un monte di tre cime di verde, all'italiana e ristretto.

Comprar
Verba Volant, Scripta Manent
(Las palabras vuelan, lo escrito queda)
Compra ahora un Documento Heráldico Profesional

Estamos haciendo el mayor archivo digital mundial de escudos de armas
Asegúrate de que tu familia estará en él

Ver los Pergaminos

Búsqueda apellido

Cómo hacer una investigación heráldica preliminar

Es posible hacer una investigación preliminar en nuestro archivo. Cerca de 100,000 rastros heráldicos, orígenes de apellidos, escudo de armas y blasónes están disponibles sin cargo. Simplemente escriba el apellido deseado en el siguiente formulario y presione enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook