Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Ferracuti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: Ferraguti
Rastro heráldico de la familia: Ferracuti
Variaciones apellido: Ferraguti
Corona de la nobleza Ferracuti Famiglia assai antica e nobile, originaria delle Marche, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La cognominizzazione è anteriore al XIV secolo e dovrebbe derivare dal nome medioevale "Ferracutus", probabilmente appartenuto al capostipite. I nomi dei Ferracuti sono ricordati in testi, atti notarili e contratti di vendita di terre e case fin da tempi molto remoti, dai quale appare che erano di condizione agiata e nobile. Nella bibliografia "Dizionario di erudizione storico ecclesiastica" stampato in Venezia nel 1860 si menziona un Conte Masci-Ferracuti, discendente del papa Niccolò IV, fatto vescovo il 25 ottobre 1589, che finì la... Continuarásua vita in Roma e fu tumulato in S.Maria del Popolo con una iscrizione offerta da Ughelli. Nella seconda metà del XVII secolo visse Giovanni Domenico Ferracuti, pittore maceratese paesista molto famoso di lui si disse: "nella qual città (Macerata ndr) e in più altre del Piceno restano molte campagne da lui dipinte e per la più parte occupate da neve; nel qual genere di paesi egli si è distinto singolarmente". Altro ramo. Famiglia romana, oriunda dalle Marche. Questa famiglia a dir dello storico Amayden era sicuramente comprese tra quelle raccolte nel Libro d'oro del Campidoglio. Dalla bibliografia documentata sui manoscritti Vaticani, può rilevarsi il numero relativamente esiguo delle memorie riguardanti le famiglie romane. Se si tralasciano le fonti sospette del Ceccarelli, del Fanusio e del Metallino, le cui favole furono in parte accettate dallo Iacovacci, ci rimane il repertorio vastissimo di quest'ultimo. Non esiste, infatti, un Nobiliario romano, ma si trova nell'Archivio Segreto della Santa Sede un importante volume dal titolo "Famiglie ascritte al libro d'oro del campidoglio". Il libro, purtroppo, è andato perduto a causa della malevola azione del tempo; ci rimane solamente l'elenco datoci da Benedetto XIV, nella sua costituzione "Urbem Roman" del gennaio 1746. Fu in base al medesimo che Pio IX, il 2 maggio 1853, ordinò la rinnovazione del "Libro d'Oro", a cura di una congregazione araldica capitolina. L'elenco delle famiglie ascritte al "Libro d'Oro" conservato nell'Archivio Vaticano, é molto esteso poiché abbraccia anche le famiglie patrizie estinte da secoli. La famiglia ebbe nobiltà riconosciuta tra il 1600 e il 1700 anno in cui Teodoro Amayden eseguì le sue ricerche e compose "Ragguaglio di tutte le nobiltà delle famiglie antiche et moderne di Roma... et famiglie straniere". Fondo Vaticano n.7957.
Comprar un documento heráldico de Ferracuti

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Ferracuti
Variaciones apellido: Ferraguti

Escudo de la familia Ferraguti

1 Blasòn de la familia Ferraguti

D'azzurro semipartito e troncato da un filetto d'oro: nel primo a tre chiodi di nero, con la punta all'ingiù, impugnati; nel secondo alla torre di due palchi merlata nel primo palco di quattro merli e nel secondo palco di tre, alla ghibellina, aperta e finestrata di nero e sormontata da una cometa posta in banda nel canton destro del capo, il tutto d'oro; nel terzo a tre monti all'italiana, cuciti, di verde. Supporti: Cercine e svolazzi: D'oro, d'azzurro, di verde e di nero.

Ferraguti (Ferracuti) dalle Marche. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl.II p.81.

Escudo de la familia Ferragù

2 Blasòn de la familia Ferragù

D'argento, al leone rivoltato di rosso, sostenente colle branche anteriori una torre merlata di......

Blasone della famiglia Ferragù, Ferraguti o Ferracuti da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I-III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Ferragù

3 Blasòn de la familia Ferragù

D'azzurro, all'incudine d'argento, addestrata da due picche in palo dello stesso, moventi da un terreno di verde, e sostenente un leone d'oro, rivolto, tenente fra le branche anteriori un castello d'argento, ed addestrato da un sole d'oro, uscente dal cantone destro del capo.

Blasone della famiglia Ferragù, Ferraguti o Ferracuti da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I-III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook