EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Pocini, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Pocini
Corona de la nobleza Pocini
Anticamente detta Sozzini, è originaria del castello di Percenna presso Buonconvento, si traserì in Siena sul cominciare del XIV secolo, ed il primo a sedere nel supremo magistrato di quella Repubblica fu Benedetto di ser Mino di Sozzo nel 1559. In detto anno un Giovanni fu tra gli ambasciatori che la repubblica Senese mandava a Cortona per comporre alcune differenze sussistenti in seno alla famiglia Casali e l'anno susseguente fra gli' inviati ai Fiorentini per frenare le scorrerie che il conte Landi faceva a loro danno e per stringer lega coi Perugini, e due anni dopo sottoscrivere un trattato di pace coi Pisani. Nicolò dottissimo nelle leggi canoniche e civili, autore di pregiatissime opere in dette facoltà; Mariano, suo figlio, sommo legista anch'esso, fu lettore di giurisprudenza nello Studio di Pisa e quindi in quelli di Padova e di Bologna; un altro Mariano, nipote ex frate del precenente, lesse giurisprudenza... Continuará
in Pisa, quindi in Padova ed in Bologna, al cui patriziato fu ascritto, e fu ambasciatore per la patria ai Fiorentini ed a Papa Leone XI; Alessandro, figlio del sudetto Mariano, fu professore di diritto in patria ed in Macerata.
Comprar un documento heráldico de Pocini

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Pocini

Blasòn de la familia

Di nero a tre monti di verde, cuciti, sostenenti un leone di argento. (In molti esemplari, anche antichi, il leone figura coronato d'oro, e l'elmo
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook