Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Ravicchio, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Ravicchio
Corona de la nobleza Ravicchio
Trae le sue origini questa famiglia da San Maurizio Canavese e le prime sicure memorie ricordano un Gio. Francesco che fu attuaro nel Senato di Piemonte e che ottenne la conferma dell'arma gentilizia nel 1643. Ad un Giovanni Michele, n. 1723 , probabile figlio del notaio Filiberto, che fu comandante del C.R. d'artiglieria e direttore della scuola d'artiglieria venne concesso il feudo di Vallo il 24 giugno 1788 col titolo signorile, ma non potè ottenerne l'investitura essendo morto nel frattempo. A suo figlio Claudio, n. a Torino 21 gennaio 1765, che fu R. cappellano, venne concesso il 27 maggio 1837 il predicato di Vallo. Fu suo fratello Giuseppe, n. a Torino 22 luglio 1767, il quale fece le campagne dell'esercito sardo del 1792 fino al 1796 e coll'armata austriaca del 1800-9. Venne creato il 6 marzo 1809, con diploma imperiale austriaco, barone di Perestdorf, e dal re di Sardegna barone... Continuará
il 17 giugno 1835. Al loro fratello Carlo, n. Carignano 4 novembre 1768, che fu conservatore generale delle Gabelle e soprintendente agli Archivi Camerali, venne rinnovata la concessione del predicato di Vallo il 10 maggio 1833 con titolo di conte. Fu suo figlio Felice, n. a Torino 2 luglio 1811, che ebbe la carica di consigliere di Appello. Da lui nacque Carlo, n. a Torino 2 agosto 1848, defunto ivi 6 marzo 1901, che dalle sue nozze con Elena Cagnis di San Micheler ebbe Adolfo, defunto Torino 11 gennaio 1926, che maggiore nei cavalleggeri Vittorio Emanuele, Carolina, nata Torino 4 dicembre 1881, e Maria, monaca del Cenacolo. Figlia di Adolfo e di Roberta Forti è elena. Con d. M. del 5 luglio 1910 il conte Adolfo era stato riconosciuto nel titolo nobiliare. La famiglia è iscritta nel Libro d?oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiana col titolo di conte di Vallo (mpr.), in persona di Adolfo, di Carlo, di Felice. Motto della famiglia: Et sic virtus.
Comprar un documento heráldico de Ravicchio

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Ravicchio

Escudo de la familia Ravicchio

1 Blasòn de la familia Ravicchio

D'azzurro, alla rapa sradicata e fogliata d'argento, sormontata da tre stelle d'oro, ordinate in fascia. Cimiero: Un puttino ignudo nascente. Motto : Et Sic Virtus.

Ravicchio del Piemonte. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II p.404, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Ravicchio

2 Blasòn de la familia Ravicchio

D'azzurro, troncato: nel primo a tre stelle d'oro ordinate in fascia; nel secondo alla rapa, al naturale.

Ravicchio o Raviccio del Piemonte. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol V p.629.

Escudo de la familia Ravicchio

3 Blasòn de la familia Ravicchio

Troncato d'azzurro e d'oro; nel primo a tre stelle d'oro ordinate in fascia; nel secondo alla rapa, al naturale.

Ravicchio o Raviccio del Piemonte. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl.II p.520.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook