Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Bertoli Di Campofregoso, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Consignori - Conti - Duchi
Rastro heráldico da família: Bertoli Di Campofregoso
Coroa de nobreza Bertoli Di Campofregoso
Antico ed assai nobile casato piemontese, detto Bertoli o Bertolio, oriundo da Crevacuore, ma con residenze in Vigone ed in Torino, i cui membri erano identificati come "Consignori di Trana", propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in patronimico del nome medioevale "Bertolus", appartenuto, con certezza quasi assoluta, ad un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, un ramo del casato, a seguito di unioni contratte per via matrimoniale, assunse il predicato "di Campofregoso", piccola località della val Polcevera, in provincia di Genova, nei pressi di Granarolo.... Continua
Il toponimo della località identifica, infatti, una delle più potenti famiglie che costituirono la scena politica italiana del XV secolo, noto anche nella sua evoluzione di "Fregoso". La famiglia Fregoso, o Campofregoso, illustre casato di Dogi genovesi e di parte guelfa, fu sostenuta dai Doria per la sua aperta ostilità alla famiglia Adorno, ghibellina. L'ascesa della famiglia nella vita politica genovese risale a Rolando, vissuto nel XII secolo, Castellano di Voltaggio, Gavi e Porto Venere, al quale succedettero uomini insigni nel Governo, nelle lettere e nella Chiesa. Essa, però, si estinse a Genova nel 1660, continuando ad esistere nei rami collaterali, che ne tramandarono il nome. La famiglia levò per arme. Di rosso, alla banda scaccata di tre file, d'argento e d'azzurro, accompagnata da due rose d'argento, bottonate di rosso. Motto: PERDOMO. Altro ramo. Antica famiglia udinese, originaria dell'Ungheria, passata a risiedere in Friuli, nel secolo XVI. Ad esse, tra i molti personaggi che le resero lustro, appartennero i canonici Gio. Daniele (1633 - 1720) e Gio. Carlo (1637 - 1718) ed i loro nipoti: Daniele Antonio (1677 - 1743) e Gio. Domenico (1676-1763). Entrambi, lasciata al fratello primogenito Ludovico l'amministrazione dei beni paterni, nell'area compresa tra San Daniele e Codroipo, si dedicarono alle arti liberali. I successi di Daniele, pittore alla corte di Vienna, meritarono alla famiglia il titolo di conti del S.R.I. e la signoria del feudo di Bribir in Ungheria. Gio. Domenico intraprese la carriera ecclesiastica ed affiancò lo zio Gio. Daniele, canonico, nella chiesa di Aquileia. Nella sede patriarcale si dedicò per lunghi anni a studi storici ed archeologici; dalle sue raccolte prese origine il Museo lapidario di Aquileia. La famiglia, legatasi ad importanti casate friulane, si estinse con Bonifacio (1722 - 1804) che lasciò il patrimonio alle nipoti De Rinaldis. I cognomi di cotal risonanza storica, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compre um documento heráldico sobre família Bertoli Di Campofregoso

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Bertoli Di Campofregoso

Brasão da família

Di rosso, alla banda scaccata di 3 file d'argento e d'azzurro, accompagnata da 2 rose d'argento bottonate di rosso. Motto: PERDOMO.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook