Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Pampanile, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Rastro heráldico da família: Pampanile
Coroa de nobreza Pampanile
Antica famiglia originaria e patrizia della città di Ravello, dove fin dal 1273 trovavasi qualificata col titolo di sire, e dove era così ricca da mutuar danari al re Carlo I d'Angiò, fu pure annoverata fra le famiglie nobili delle città di Maiuri e di Cava. Trapiantatasi in Napoli, si rese più illustre per eminenti uffici e dignità e per essere stata nel 1585, nella persona di Aurelio, presidente della regia camera della sommaria, aggregata alla nobiltà di Trani nel seggio dell'Arcivescovato. Appartenne a questa famiglia Filiberto Pampanile, chiaro autore del libro delle "Armi, ovvero insegne dei nobili. Napoli 1613". Nicola Pampanile, abate di S. Trifone in Ravello, fu eletto vescovo di quella Città nel 1455. Rainaldo fu Razionale della Regia Camera nel 1500; Aurelio fu giureconsulto di gran vaglia e presidente della Regia Camera della Sommaria ed aggregato al Sedile detto dell'Arcivescovado della città di Trani, dove i suoi... Continua
discendenti furono reintegrati nel 1718. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di Patrizio di Trani (m.) in persona dei Discendenti da Paolo, ascritto al Registro Piazze Chiuse; e col Predicato di Montedimezzo (mf.).

Compre um documento heráldico sobre família Pampanile

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Pampanile

Brasão da família

D'oro alle tre fasce di verde.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook