Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Richetto, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Rastro heráldico da família: Richetto
Coroa de nobreza Richetto Trae le sue origini questa famiglia da S. Michele d'Asti, da dove venne poi in Torino e appartenne ad essa Giambattista (defunto Villanova d'Asti, 6 maggio 1815), di Gio. Antonio, il quale in tempi torbidi ospitò i duchi di Aosta il 3 giugno 1800. Dalle sue seconde nozze con Giovanna, dal medico Carlo Galletti, ebbe Carlo e Niccolò, dal quale ultimo origina la linea comitale. Carlo (nato Villanova d'Asti, 2 agosto 1800, defunto Torino, 27 febbraio 1831), che fu avvocato, ebbe dalle sue nozze (1825) con Alessandra del cavaliere Luigi Roero di Cortanze, Luigi e Carlotta che sposò il conte Luigi Federico Moenabrea, marchese di Valdora, cavaliere della SS. Annunziata. Luigi (nato Villanova d'Asti, 23 ottobre 1827, defunto Torino, 11 maggio 1895), che fu ufficiale d'artiglieria, e fece le campagne del 1848 e '49, ottenne il 14 maggio 1868 il titolo di nobile di Valgoria. Il 13 giugno 1873 (PP.... Continua
27 luglio) ebbe concessione di stemma, e il 16 aprile 1873 con D.M. fu riconosciuto nel titolo nobiliare. Dalle sue nozze con Dorotea Cugia di S. Orsola ebbe Carlo (defunto 1870), Alberto (defunto Torino 1863), Massimo (defunto 1869), Carmen (Carina) (nata Torino, 16 agosto 1865) e Alessandra (Alex) (nata Torino, 6 maggio 1869). Niccolò (defunto 30 maggio 1870), di Giambattista, che fu deputato al Parlamento Nazionale nella 4, 5, 6, 7 legislature; venne creato con R.D. motu proprio del 10 maggio 1868 conte di Valgoria, mentre il 2 aprile 1868 aveva avuto la concessione di stemma. Sposò (1839) Aspasia Bognier e nacque da queste nozze Guido (nato Torino 8 marzo 1844, defunto ivi, 12 dicembre 1927), che fu maggiore generale e fece la campagna del 1866. Era stato riconosciuto nel titolo comitale con D. M. del 30 agosto 1894. Fu fratello di costui Ermanno (nato Torino, 25 gennaio 1857), che sposò (1895) Maria Bianchi, dalle quali nozze nacque Maria (nata 1895). Motto della famiglia: Probitas et opes.

Compre um documento heráldico sobre família Richetto

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Richetto

Brasão da família

Partito: a) di azzurro al semivolo d'oro; b) di rosso al liocorno rampante d'argento, con la coda alzata.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook