EU Os cookies observe: Este site faz uso de cookies técnicos e estatísticos, incluindo cookies de terceiros. Você pode inibir o seu uso, ajustando as configurações do navegador de cookies. Privacy. Não, eu não aceitar
Ok feche o alerta.
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Rizzaro, país de origem: Italia

Nobreza: Duchi
Rastro heráldico da família: Rizzaro
Coroa de nobreza Rizzaro Antica famiglia, che godette nobiltà in Catania, Caltagirone, ecc. Un Filippo, sotto re Federico III, fu abate di S. Maria di Licodia e di S. Nicolò de Arena; un Pietro fu senatore di Catania nel 1413-14,15-16, 19-20, e fu capitano di giustizia nella stessa città nel 1417-18; un Luigi tenne quest'ultima carica nel 1415-16 e quella di patrizio nel 1429-30; un Guglielmo fu patrizio di Catania nel 1426-27, un Goffredo, milite, dottore in leggi, maestro razionale e giudice della Gran Corte dei Conti, possedette il feudo Bidani, del quale ottenne conferma il 14 febbraio 1446, le terre della Chiesa e di Volta della Monaca, che gli vennero confermate il 10 settembre 1449; un Pietro, milite, catanese, ebbe investitura dei feudi di Bidani e di S. Giacomo il 10 dic. 1464 e fu capitano di giustizia in Caltagirone nel 1465-66; un Giovanni fu capitano di giustizia in Catania negli anni... Continua
1492-93, 1496-97; un Pietro, da Catania, per la moglie Giovannella de Quadro, possedette i feudi Frascino e Briemi nel 1495; un Giovanni Benedetto fu giurato in Caltagirone negli anni 1527-28, 1534-35 e detta carica tenne in detta città un Giacomo negli anni 1561-62, 1569-70, un Pietro fu giudice del tribunale della Gran Corte del Regno negli anni 1571-72-73, 1579-80-81; un Vito fu patrizio in Caltagirone nel 1610-11, un Alessandro fu patrizio di Catania negli anni 1617-18, 1621-22; un Luigi fu senatore in Caltagirone negli anni 1640-41; 1645-46 e patrizio nel 1649-50; un Francesco, con privilegio del 22 maggio 1640 ottenne il titolo di barone di S. Paolo, fu capitano di giustizia in Catania negli anni 1640-41, 1649-50 e 1657-58, e, come marito di Antonia De Gregorio, fu primo duca di Tremestieri in sua famiglia e possedette l'ufficio di Luogotenente e di maestro notaro del Protonotaro del Regno; un Giovanni fu giudice della Gran Corte negli anni 1654-55, 1656-57, 1664-65, 1670-71, 1676-77, avvocato fiscale del tribunale del R. Patrimonio, rettore della redenzione dei Cattivi (prigionieri, schiavi) nel 1679, un Giovan Benedetto fu senatore in Catania nel 1660-61, patrizio nel 1665-66, cap. di giustizia nel 1681-82, 1688-89; un Pietro, cav. dell'Ordine di Alcantara e senatore di Catania nel 1667-68, dovette essere quel Pietro marito di Apollonia La Valle e bar. di Schisò; un Giusgli anni 1712-13, 1726-27-28, un Francesco Rizzari e Notarbartolo fu senatore in Catania nell'anno 1702 e nello stesso anno un Giovanni Rizzari e La Valle tenne, in detta città, la carica di acatapano nobile; un Luigi fu giurato di Caltagirone nel 1745-46; un Ignazio fu senatore di Catania nel 1752-53, un Francesco, duca di Tremestieri (figlio di Giovanni, investito del titolo di duca di Tremestieri il 20 novembre 17519, fu senatore in Catania negli anni 1780, 1791, 1794; un Salvatore fu senatore in Caltagirone nel 1798-99.

Compre um documento heráldico sobre família Rizzaro

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Rizzaro

Brasão da família

D'azzurro, al palo d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook