1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Scostato, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Rastro heráldico da família: Scostato
Coroa de nobreza Scostato
Feliziano Scorza, del villaggio di Itieli nel territorio di Narni, fu il capostipite di questa famiglia e fu adottato dalla nobile famiglia Capitoni, estinta. Fu procuratore generale dei Servi Maria, oratore eloquentissimo e da Pio V fu creato arcivescovo di Avignone il 24 maggio 1566. I suoi discendenti furono ascritti alla nobiltà di Narni con Giovanni, nel 1776. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di nobile di Narni (mf.), in persona dei disc. dal predetto Giovanni. Tali sono i principii, che da sopracitati Autori si diedero a questa famiglia, ma per esser questo fatto assai remoto, e d'historia molto lontana, lasciamo perciò a più eruditi delle sacre antichità, e dell'historie l'investigarne il suo certo principio. Quel che però di certo habbiamo, è che la casata per la loro antichità, e splendore, e per virtù militare, carrichi così laicali, come Ecclesiastici, e per ogno... Continua

altro preggio di Cavalleria nobilissimi si scorgono, e crebbero un tempo in tanto numero, e furono sì magnifici, e generosi nelle fabbriche, e in edificar palaggi, e ville per loro habitatione in detta Città, che per ciò diedero il nome ad una intiera comarca, e strada detta fin hora della casata.


Compre um documento heráldico sobre família Scostato

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Scostato

Brasão da família

D'azzurro, alla torre d'argento, di due palchi, merlati alla guelfa, fondata sopra la pianura erbosa, sostenuta da due leoncini d'oro, linguati di rosso, affrontati e controrampanti; con la fenice sulla sua immortalit
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook