Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Search last name
  3. Search Result
  4. Origin of last name

Origin of last name Tammone, country of origin: Italia

Nobility: Nobili - Patrizi
Heraldic trace of family: Tammone
Nobility crown Tammone
Famiglia che diversi scrittori affermano d'origine greca, detta anticamente d'Aymon. Le prime notizie risalgono ad un Lanfranco, capitano di milizie nel 1135 al seguito di Ruggiero I il Normanno. Stabilitasi intorno a quel tempo nel regno di Napoli si divise in due rami: uno passò in Sulmona, ove si estinse in un Angelantonio nel 1797, e l'altro tuttora fiorente al seggio di Porta. I membri d'Abruzzo diedero un Giulio, castellano di Sulmona nel 1260; Angelantonio, fondatore della chiesa del Cuore di Gesù in Sulmona. Appartennero invece ai membri di Sorrento: Paolo, uomo di parte al tempo delle fazioni angioine; Giov. Berardino e Giov. Battista sindaci per la Piazza di Porta nel 1546; l'arcidiacono Giovanni, il cui nome è legato alla storia della sua città per aver salvato, durante l'invasione turchesca del 1558, tutte le suppellettili della Cattedrale, fra cui un bellissimo pastorale del sec. XIII; Lorenzo, capitano di fanti e... To be continued
di cavalli ai servizi dell'imperatore Carlo V; Giannandrea, Pietro Paolo e Francesco, sindaci dei nobili nei secoli XVII e XVIII ed altri. Fu il ramo di Sorrento, ricevuto nell'ordine di Malta, nel 1731, ed in seguito venne ascritto al Registro delle Piazze Chiuse e dichiarato inoltre nel 1843 ammissibile nelle Regie Guardie del Corpo, nella persona di Nicola. Altro ramo. Di origine normanna, si trova già stabilita nel reame di Napoli fin dal 1135 nella persona di un Lanfranco condottiero di milizia sotto Ruggero I, e da tempo remoto à fatto parte della nobiltà sorrentina al seggio di Porta. Si divise in due rami, il primo dei quali fu trapiantato in Sulmona, estinto nel 1791. Il secondo fiorisce tuttora in Sorrento. Un membro della famiglia fu barone del contado di Tricario; un Giulio nel 1260 castellano di Sulmona. Veggonsi Monumenti di tale famiglia in Sorrento nel Duomo, e nella Chiesa della SS. Annunaziata, in Sulmona nella Chiesa del Cuor di Gesú, in Massalubrense nella Chiesa di S. M. della Lobra. Tra i membri piú illustre della famiglia ricordiamo Paolo, che avendo favorito il partito Angioino al quale fu fedele la cittá di Sorrento, fu spogliato de' suoi averi, che poi riebbe dal Re Ferrante I di Aragona. É Regio Capitano del Contado di Arena nel 1490, e poi di Seminara. É nel 1495 eletto Sindaco del Seggio di Porta e presta d'Aragona.

Buy a heraldic document on family Tammone

For more information or questions please do not hesitate contact us:

Coat of Arms of family: Tammone

Blazon of family

Di rosso alla colonna di argento, base e capitello d'oro e coronata di oro, attraversata da una banda d'argento caricata di tre leoncini di rosso.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook