EU Os cookies observe: Este site faz uso de cookies técnicos e estatísticos, incluindo cookies de terceiros. Você pode inibir o seu uso, ajustando as configurações do navegador de cookies. Privacy. Não, eu não aceitar
Ok feche o alerta.
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Titto, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Rastro heráldico da família: Titto
Coroa de nobreza Titto Di origine longobarda, passata nel regno di Napoli al tempo di Roberto Guiscardo, ha goduto nobiltà nelle città di Bitonto, Chieti, Sulmona, Bisignano, Tropea, Castelluccio e Diano. Tra i feudi posseduti da questa famiglia si ricordano quelli di Aieta, Ailano, Airaro, Airola, Avena, Bifaro, Brittoli, Cagnoli, Canosa, Cantalupo, Castelletto e molti altri. E' imparentata con famiglie nobili come quelle di Acquaviva, Arcella, Balbo, Bigotti, Brayda, Brignano e altre ancora. E' divisa in vari rami; e da essa uscirono illustri personaggi. Un Teobaldo fu Ciamberlano e Capitano generale di Federico II Svevo; un Errico, Barone di Val di Crate e di Terra Giordana nel 1239; un Abbamonte Giustiziere di terra di lavoro; un Federico, Dottore e Vescovo di Sulmona nel 1295; un Gentile Barone di Abruzzo nel 1320: un beato Benedetto e una beata Alessandrina. un Andrea, che per la sua nobiltà e le sue qualità filantropiche, e per avere i... Continuasuoi predecessori difesa la città di Castelluccia, ebbe in dono dall'Università di detta città le collette ad essa spettanti. Ebbe in concessione da Tommaso Sanseverino i feudi di Avena e di Pappasidero. (Fonti complete, Memorie delle Famiglie nobili delle Province Meridionali d'Italia, Vol. III-IV).
Compre um documento heráldico sobre família Titto

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Titto

Brasão da família

Partito inchiavato d'argento e di rosso.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook