1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Varianini, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Patrizi
Rastro heráldico da família: Varianini
Coroa de nobreza Varianini Un Stefano Giovanni Marianini, nativo di Zama presso Mortara nella Lomellina (1790), dottore in Giurisprudenza, poi professore di fisica, cavaliere del R.Ordine dell'Aquila Estense e del Merito Civile di Savoia, Presidente della Società dei Quaranta e di tutte le principali Accademie d'Italia e di Europa, fu il più illustre discepolo di Alessandro Volta. Nel campo dell'elettricità acquistò a sè e all'Italia gloria imperitura. Da Venezia, dove fin dal 1821 insegnava e si era già reso celebre, fu chiamato dal duca Francesco IV a coprire la cattedra universitaria di Fisica sperimentale in Modena; quivi rimase fino alla morte avvenuta l'8 giugno 1866. Il Comune di Modena, grato verso l'illustre figlio d'elezione, con sua deliberazione in data 26 marzo 1859, l'onorò del titolo di Nobile Modenese per acclamazione e lo ascrisse al Libro d'Oro, assieme ai figli e discendenti da lui in perpetuo. Anche il figlio suo, Pietro (1827-1884), fu valoroso scienziato... Continua

nel campo della matematica, e insegnò Calcolo nella Università di Modena. Motto della famiglia: Me Physica Altro ramo. Stefano Marianini nato nel 1790 a Zeme presso Mortara, e morto in Modena nel 1866, occupò per moltissimi anni la cattedra di fisica nell'Università modenese, e fu ascritto a quella nobiltà insieme a' suoi discendenti stabiliti definitavamente in Modena. Motto della famiglia: Me Physica. Altro ramo. Motto della famiglia: Me physica.


Compre um documento heráldico sobre família Varianini

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Varianini

Brasão da família

Di rosso all'aquila spiegata di argento con la bordura unita d'azzurro caricata da sette cicale d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook