Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Verzelli, país de origem: Italia

Nobreza: Conti
Rastro heráldico da família: Verzelli
Coroa de nobreza Verzelli
Capostipite di questa famiglia fu un Serzello di Guido di Vigoroso Peruzzinghi dei nobili di Altomena, recatosi a Firenze per esercitarvi la professione di notaro, ed ivi accasatosi lasciò il nome di Serzelli ai suoi discendenti. Conseguì il priorato nel 1376, dignità sostenuta dai suoi posteri per sei volte, e per due il gonfalonierato di giustizia. Estinta nel 1803 per la morte di Jacopo-Leone, il quale lasciò eredi delle sue sostanze i conti Bardi. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che solevasi dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Da questi Conti si sceglieva... Continua
coloro che venivano destinati a soprintendere agli uffizi del regio palazzo, ed altri erano mandati al governo delle provincie dell'impero ed a gurdare i confini. Erano poi altri conti, estranei ai cennati uffizi, come quelli addetti all'annona, al commercio; ed anche i provveditori dell'esercito si ebbero quel titolo. Ai tempi dei Goti la dignità di Conte fu pur mantenuta a parecchi pubblici funzionari; ed i Longobardi ancora dissero i loro governatori conti o castaldi.

Compre um documento heráldico sobre família Verzelli

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Verzelli

Brasão da família

Di rosso al pino sradicato di verde, sinistrato da un leoncino al naturale ed accompagnato da un sole d'oro uscente dal canton destro del capo.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook