1. Home
  2. Search last name
  3. Search Result
  4. Origin of last name Di Bruno

Last Name: Di Bruno

Dossier: 821855
Language of the text: Italiano
Nobility: Baroni - Conti - Marchesi - Nobili
Nobles in: Italia


Heraldic Trace :
Di Bruno

Buy now

Nobility crown Di BrunoAntica famiglia fiorentina che, al dir del Mugnos, fu trapiantata in Sicilia dai fratelli Giovanni e Pietro, sotto il reggimento di Manfredo I, ricevendo importantissime cariche dalla Casa Sveva, alla quale eran sempre stati devotissimi. Giovanni, d'altronde, fu eletto rettore del popolo nel 1282 e castellano di Palermo; Pietro ebbe la castellania di Salemi, la quale, da re Federico III, nel 1300, venne al di lui figlio Giovanni confermata, dopo esser stato, questi, il difensore della corona e della potente famiglia dei Palizzi. Da lui, discese un altro Pietro, il quale ebbe il feudo di Casba, nonchè la castellania ed il feudo di Canetici. Nel 1391 fu creato procuratore generale giurato e regio familiare, con privilegio di re Martino, per cui i suoi posteri goderono del medesimo titolo di regio cavaliere. La famiglia si sparse, successivamente, in Trapani e Salemi; nella prima per un Antonio, terzogenito di Giovanni, nella seconda ...
To be continued

Blazon Di Bruno

Coat of arms of family Di Bruno

Coat of arms of family

Partito, nel primo d'argento ad una sbarra di rosso accompagnata da tue teste di dama, una in capo ed una in punta, nel secondo troncato nel primo d'argento al leone rampante d'oro, nel secondo scaccato d'argento e di nero.

Buy now
Verba Volant, Scripta Manent
(Spoken words fly away, written words remain)
Order now a Professional Heraldic Document

Entrust the story of your family name to the heraldry professionals

Pricing

Search last name

How to do a prelimiary Heraldic research

It is possible to do a preliminary research in our archive. About 100,000 heraldic traces, origins of surnames, coat of arms and blazons are available free of charge. Just write the desired last name in the form below and press enter.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook