1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome Vanducci

Sobrenome: Vanducci

Dossier: 12485
Nobreza: Nobili
Nobres em: Italia
Variações: Vanduzzi
Pré-visualização heráldica e genealógica da família: em: Italiano

Pré-visualização heráldica e genealógica da família: Vanducci

Variações: Vanduzzi
Coroa de nobreza VanducciAntica e nobile famiglia originaria di Bologna detta Vanducci o Vanduzzi propagata, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Lo stemma della famiglia Vanducci o Vanduzzi è così blasonato: D'azzurro, al volo abbassato d'argento, accompagnato da tre stelle d'oro. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Molte famiglie posero la loro dimora in Bologna, perchè considerata ne' tempi più remoti famosa trà le Repubbliche, per il valore de' suoi Capitani, per la dottrina de' suoi Giureconsulti, per i molti Rettori di diverse città, e per l'autorità de' suoi Magistrati. Le memorie di alcune famiglie che per avventura si conservano con decoro, e che ne' tempi antichi hanno al di lei splendore cooperato; e benchè il tempo distruggitor del tutto abbia frà le rovine, incendi de gl'Archivi in diverse ...

Continua

Brasão da família: Vanducci

Brasão da família Vanducci

1 Brasão da família Vanducci

Vanducci o Vanduzzi di Bologna. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al volo abbassato d'argento, accompagnato da tre stelle d'oro.

Verba Volant, Scripta Manent
(As palavras voam, os escritos ficam)
Compre agora um Documento Heráldico Profissional

Compre um Documento

Não existe futuro sem um passado
Até o seu sobrenome pode passar a História
Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:
Email:

Pesquisa Sobrenome


Heraldrys Institute of Rome on Facebook