1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Bottigella, provenienza: Italia

Nobiltà: Signori
Traccia araldica della famiglia: Bottigella
Corona nobiliare Bottigella
I Bottigella furono una antica e illustre casata di Pavia, stimata tra le più nobili della città, e che, specie nei secoli tra il XIV e il XVIII, espresse notevoli personalità in campo religioso, amministrativo e giuridico, contribuendo altresì con importanti commissioni all'architettura e alle belle arti. Esercitarono anche la signoria feudale su diversi luoghi del circondario. Un Giovan-Battista a soli 20 anni trovossi nella memorabile impresa dei Cristani conro il Turco alla Prevese. Un Aurelio fu priore di Pisa e governatore di Tripoli; un Pier-Francesco per il suo amore alla patria venne detto l'Immortale. I Bottigella del Piemonte furono signori di Corana. Arma della famiglia: Inquartato; nel primo e quarto di rosso, alla botte d'oro, cerchiata di nero, posta in fascia; nel secondo e terzo fasciato di verde e d'argento, a quindici monticelli dell'uno nell'altro posti 3, 2, 3, 2, 3, 2. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Sans ligiames. ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Bottigella

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Bottigella

Stemma  della famiglia Bottigella

1 Blasone della famiglia Bottigella

Inquartato; nel primo e quarto di rosso, alla botte d'oro, cerchiata di nero, posta in fascia; nel secondo e terzo fasciato di verde e d'argento, a quindici monticelli dell'uno nell'altro posti 3, 2, 3, 2, 3, 2.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 163, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia

2 Blasone della famiglia

D'azzurro, al capriolo d'oro accompagnato in capo da tre stelle di cinque raggi dello stesso poste in fascia.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook