1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Brisci, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Brisci
Corona nobiliare Brisci Antica e nobile famiglia originaria del territorio cesenate propagata, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Da Bibbiena sua patria emigrava in Cesena nel 1574 Cristoforo Brisci medico, filosofo, astronomo valentissimo. Da lui discesero un Giambattista dottore, archeologo assai erudito delle cose della sua patria; un Angelo Domenicano inquisitore del S. Uffizio di Modena assai stimato da Clemente Vili, ed un Cesare che nel 1598 pubblicava in Ferrara una relazione sulla città di Cesena che riscuoteva l'approvazione e le lodi del summenzionato pontefice. Lo stemma della famiglia Brisci è: D'azzurro, alla colonna d'argento, movente dalla punta, accollata da un serpe di verde avente in bocca un cartello, ed accompagnata in capo da tre stelle d'oro.
Compra un documento araldico sulla famiglia Brisci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Brisci

Stemma  della famiglia Brisci

1 Blasone della famiglia Brisci

D'azzurro, alla colonna d'argento, movente dalla punta, accollata da un serpe di verde avente in bocca un cartello, ed accompagnata in capo da tre stelle d'oro.

Brisci di Cesena. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook