1. Origine del cognomeDel Zotto, provenienza: Italia

    Titolo: Conti - Nobili
    Traccia araldica della famiglia:Del Zotto
    Corona nobiliare Del Zotto
    Famiglia friulana di antica e nobile tradizione propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La cognominizzazione è anteriore al XV secolo e dovrebbe derivare dal nome longobardo Zotton. Ne abbiamo alcuni esempi nel Codice Diplomatico Longobardo: nell'anno 715, nell'archivio Capitolare di Arezzo si può leggere: "...nam tempore suo quondam Uuilerat et eius filius Zotto eum a fundamentis restaurauerunt...", ricordiamo inoltre Zotto Duca di Benevento: "...Fuit autem primus Langobardorum dux in Benevento nomine Zotto, qui in ea principatus est per curricula viginti annorum,,,". I nomi dei Del Zotto sono ricordati in testi, atti notarili e contratti di vendita di terre e case fin da tempi assai remoti dai quale appare che erano di condizione agiata e nobile. Gianfrancesco detto da Tolmezzo (1450­ 1515), il più grande pittore friulano del quattrocento; Adriano, veneziano benestante e stimato, sposò nel 1833 la Contessa Elisabetta Tiepolo; Giovanni, medico friulano, direttore dell'sopedale degli... Continua
    infermi in Bassano nel 1836;Mattia,poeta friulano,fiorì nella seconda metà del secolo XVIII.Altro ramo.Famiglia originaria della Lombardia,assai antica e nobile,detta anche Zotto.Discendono da Zottone o Zotto,duca di Benevento nel VI secolo e diedero luogo alla linea comitale dei Zotto.Degno di nota fu un Giacomo,marito di Angelella de Lagonessa degli antichi Conti di Montesarchio e d'Airola, condottiero di gran valore al servizio di Ferdinando primo re di Napoli; il Conte Arnaldo passò in Napoli alla vine del XVI secolo in occasione dell'anno santo.I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città che li hanno accolti,pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo nobile cognome che ha avuto vari soggetti illustri.
    Compra un documento araldico su Del Zotto

    Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

    Stemma della famiglia: Del Zotto

    Blasone della famiglia

    Inquartato d'argento e di rosso. Cimiero: La figura della Fortuna. Motto: Alterutra fortuna
    Compra una riproduzione dello Stemma
    Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome
900){cwidth=cheight="80%"}else if(screen.availWidth>470){cwidth=cheight="90%"}else{cwidth="90%";cheight="60%"}$("[rel^='img-']").colorbox({photo:!0,width:cwidth,height:cheight});$(".spin").click(function(event){spinner()});$("[rel='buy']").click(function(event){event.preventDefault();spinner();href=$(this).attr('href').replace("/buy",urmod+"cart.php");$.get(href,function(data){location.replace('/buy/?'+$.now())})})});function spinner(){};function spinner_end(){$('#spinner_one').hide()};function onsubmit_validate_field(name,minlength,email,compareTo){value=$('#'+name).val();length=value.length;if(minlength&&length0){if(minlength&&lengthi?e+i:i}function a(t,e){return Math.round((/%/.test(t)?("x"===e?E.width():o())/100:1)*parseInt(t,10))}function s(t,e){return t.get("photo")||t.get("photoRegex").test(e)}function l(t,e){return t.get("retinaUrl")&&i.devicePixelRatio>1?e.replace(t.get("photoRegex"),t.get("retinaSuffix")):e}function d(t){"contains"in x[0]&&!x[0].contains(t.target)&&t.target!==v[0]&&(t.stopPropagation(),x.focus())}function c(t){c.str!==t&&(x.add(v).removeClass(c.str).addClass(t),c.str=t)}function g(e){A=0,e&&e!==!1&&"nofollow"!==e?(W=t("."+te).filter(function(){var i=t.data(this,Y),n=new r(this,i);return n.get("rel")===e}),A=W.index(_.el),-1===A&&(W=W.add(_.el),A=W.length-1)):W=t(_.el)}function u(i){t(e).trigger(i),ae.triggerHandler(i)}function f(i){var o;if(!G){if(o=t(i).data(Y),_=new r(i,o),g(_.get("rel")),!U){U=$=!0,c(_.get("className")),x.css({visibility:"hidden",display:"block",opacity:""}),I=n(se,"LoadedContent","width:0; height:0; overflow:hidden; visibility:hidden"),b.css({width:"",height:""}).append(I),j=T.height()+k.height()+b.outerHeight(!0)-b.height(),D=C.width()+H.width()+b.outerWidth(!0)-b.width(),N=I.outerHeight(!0),z=I.outerWidth(!0);var h=a(_.get("initialWidth"),"x"),s=a(_.get("initialHeight"),"y"),l=_.get("maxWidth"),f=_.get("maxHeight");_.w=Math.max((l!==!1?Math.min(h,a(l,"x")):h)-z-D,0),_.h=Math.max((f!==!1?Math.min(s,a(f,"y")):s)-N-j,0),I.css({width:"",height:_.h}),J.position(),u(ee),_.get("onOpen"),O.add(F).hide(),x.focus(),_.get("trapFocus")&&e.addEventListener&&(e.addEventListener("focus",d,!0),ae.one(re,function(){e.removeEventListener("focus",d,!0)})),_.get("returnFocus")&&ae.one(re,function(){t(_.el).focus()})}var p=parseFloat(_.get("opacity"));v.css({opacity:p===p?p:"",cursor:_.get("overlayClose")?"pointer":"",visibility:"visible"}).show(),_.get("closeButton")?B.html(_.get("close")).appendTo(b):B.appendTo("
"),w()}}function p(){x||(V=!1,E=t(i),x=n(se).attr({id:Y,"class":t.support.opacity===!1?Z+"IE":"",role:"dialog",tabindex:"-1"}).hide(),v=n(se,"Overlay").hide(),L=t([n(se,"LoadingOverlay")[0],n(se,"LoadingGraphic")[0]]),y=n(se,"Wrapper"),b=n(se,"Content").append(F=n(se,"Title"),R=n(se,"Current"),P=t('