Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Lavezzola, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Lavezzola
Corona nobiliare Lavezzola Originaria di Parma, un Giovanni, che vivea nel 1300, la trapiantò in Verona, ed i suoi discendenti adottarono il nome della loro patria d'origine. Nel 1650, forse per contratta parentela coi Lavezza, aggiunsero ai propri il cognome e l'arma di questi. Nel 1709 fu ascritta al consiglio nobile di Verona, e divisa in due rami, quello stabilito in Padova fu confermato nobile con sovrana risoluzione 17 settebre 1818, e l'altro rimasto in Verona ottenne la stessa conferma il 12 ottobre dello stesso anno. Un altro ramo è stabilito in Zara. Altro ramo. Giov.-Francesco giudice di collegio, poi vicario della... Continua
Casa de' mercanti nel 1533. Nel 1409 Nicolò fu il primo di questa casa ad enstrare nel nobile Consiglio, e l'ultimo fu Tiberio nel 1687. Di questa famiglia non si hanno più notizie.

Compra un documento araldico su Lavezzola

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Lavezzola

Stemma  della famiglia Lavezzola

1 Blasone della famiglia Lavezzola

Partito; a destra d'azzurro, alla torre di rosso, aperta e finestrata del campo, accostata da due leoni d'oro, affrontati e controrampanti; a sinistra spaccato, nel 1° d'oro, all'aquila di nero, nel 2° d'azzurro, alla croce di S. Andrea d'argento, accantonata da quattro stelle d'oro; col capo di rosso, al liocorno nascente d'argento, coronato d'oro, sostenuto da una fascia di verde, caricata di tra sbarre d'oro.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook