Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Lovato, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Conti
Traccia araldica della famiglia: Lovato
Corona nobiliare Lovato
Antica ed assai nobile famiglia bolognese, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata nel cognomen latino "Lupus", attraverso il nome medioevale "Lupatus" e poi "Lupato" quindi "Lovato, Lovati, Lovatti". Un Antonio fu un esimio giurista dello Studio Bolognese; un Manfredi fu un ricco possidente terriero; un Giovanni Battista risulta elencato tra i patrizi milanesi; un Matteo fu discreto architetto; un Vincenzo fu caritatevole abate in Roma. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia; il lupo simboleggia il capitano ardito; la collina simboleggia una altura, emblema di un possedimento; il verde è simbolo della vittoria, dell'onore, dell'abbondanza. Altro ramo. Antica e nobile famiglia che, oltre il patriziato di Padova, ebbe la... Continua

nobiltà di Adria e fu riconosciuta nobile nel 1780 del veneto senato. Prese pur parte al nobile Consiglio di Rovigo. Un Simeone Lovati fu presidente di Padova nel 1385. Molti di questa famiglia si segnalarono nello armi in Terraferma e contro i Turchi, combattendo per la Repubblica Veneta che li onorò di decreti amplissimi, di pensioni, del cavalierato e del titolo di conti. La famiglia fu confermata nobile con Sovrane Risoluzioni 29 marzo 1823 e 5 gennaio 1821. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Lovato

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Lovato

Stemma  della famiglia Lovatti

1 Blasone della famiglia Lovatti

D'argento, ad un lupo al naturale, addestrato da una collina di verde, movente dal fianco destro; il tutto sostenuto da una terrazza di verde.

Lovatti, Lovacci o Lovato dell'Emilia Romagna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 256, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Lovati

2 Blasone della famiglia Lovati

D'oro, al lupo rampante d'azzurro.

Lovati, Lupati, Lupi, Lovato di Padova e Adria. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 35, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook