1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Merossi, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Merossi
Corona nobiliare Merossi L'Avv. Filippo-Francesco allegava la sua remota discendenza dai consignori di Terruggia, di tal nome, ed avea nel 1752 comperate dalla città di Chieri alcune delle tante parti di Mombello, delle quali fu investito in retrofeudo come fu anche investito di una sesta parte di Tonengo, con titolo comitale nel 1757. Filippo-Francesco di lui fratello acquisò più tardi dalla mensa vescovile di Tortona il retrofeudo di Montebore. Giovanni-Tommaso, figlio e nipote dei precedenti, fu sottile giurisperito, ed ebbe la carica di procuratore generale del Re colla dignità di primo presid. e l'ufficio di controllore generale nel 1785. Un Carlo, ufficiale di artiglieria, il 26 Febbraio 1776 fu fatto governatore dei Paggi. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o... Continua

bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: In flammis rubeo.


Compra un documento araldico su Merossi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Merossi

Stemma  della famiglia Merossi

Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook