EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Minacca, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Minacca
Corona nobiliare Minacca
Cominciato da G.B. di Crollalanza e continuato poscia da suo figlio Goffredo, l'annuario della Nobiltà Italiana con il dizionario storico blasonico delle famiglie nobili italiane ci fà menzione di questa illustre famiglia, originaria del Piemonte. Comparisce con molto splendore frà la nobiltà piemontese questa casata, gli antenati della quale venuti già molti secoli prima in Piemonte, hanno con la loro riputazione apprestata ha discendenti loro onorata strada, trà le maggiori dignità della patria. E' il ramo primogenito dei Signori di Crosinallo. Alessandro V, sommo pontefice, che era di questa famiglia, mentre era Vescovo di Novara, con diploma 21 mar. 1391, confermò i diritti dei Minacca a Guglielmino, Anselmo, Paolino figli del fu Giovanni Minacca come pure a Bartolino del fu Teobaldo chiamandolo: Nobilem Virum D. Jo fil. qd. Minatij ex Nobilibus patronis et advocatis de Castello Crusinalli.

Compra un documento araldico su Minacca

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Minacca

Blasone della famiglia

Inquartato nel primo e quarto di azzurro alla banda accompagnata da tre stelle (2 e 1) di otto raggi, il tutto d'oro (Tranghiasci); nel secondo e terzo di rosso alla branca di leone posta in palo (Brancaleoni).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook