EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Monticchio, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Monticchio
Corona nobiliare Monticchio
Famiglia aggregata il 17 luglio 1785 al Consiglio Nobile di Adria. Si distinsero: l'ing. Francesco Giuseppe, che dall'imperatrice Maria Teresa d'Austria, nel 1718 fu creato generale del Genio e delle Fortificazioni. Passò in Sicilia nel 1721, quindi nel 1733 in Lombardia. Fu tenuto in considerazione anche dal Principe Eugenio di Savoia; si segnalò nell'assedio di Messina, combattè contro i Turchi e morì a Vienna il 19 aprile 1743 in seguito alle ferite riportate all'assedio di Praga. Cecilia, nata a Fratta Polesine nel 1763, amicissima di Napoleone I e poi aia del Re di Roma, moglie del Generale francese barone d'Arnaud, cospirò coi Carbonari e venne arrestata dall'Austria. Giuseppe Francesco di Marco ottenne la conferma della nobiltà con S. R. A. 23 ottobre 1823. Venne riconosciuto nei titoli con D. P. 4 agosto 1927. Altro ramo. La famiglia di Senigallia è originaria di Sant'Angelo in Vado. Matteo, nel 1650, si... Continua

trasferì a Senigallia. Nel 1750 fu aggregato a quel patriziato. Domenico, nel 1750, fu creato Vescovo di Anagni. Nel 1785, Arcivescovo di Urbino, Prelato Domestico di S. S., Arcivescovo, Assistente al Solio. Fu egli che fece costruire la grandiosa facciata della Cattedrale di Urbino. Giuseppe Maria fu avvocato Concistoriale e scrittore insigne di trattati di giurisprudenza. La famiglia ebbe anche altri insigni personaggi e dette alla Patria parecchi Gonfalonieri. A questa famiglia compete il titolo di Patrizio di Senigallia (mf.). Oliviero Monti, nato a Senigallia 2 luglio 1858 dal fu avv.Federico e fu Amalia Barcaroli, sp. 10 ottobre 1894 Elettra Giovannini di Jesi (n. 16 ottobre 1872), morì 5 agosto 1930. (Senigallia corso Umberto, 19). Figlia: Maria Luisa, n. 3 agosto 1895 e sposata 26 aprile 1922 al marchese Mario Malvezzi Campeggi di Bologna.


Compra un documento araldico su Monticchio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Monticchio

Blasone della famiglia

Di azzurro alla fascia di rosso accompagnata in capo da tre stelle di sei raggi d'oro, ed in punta da un monte di tre cime di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook