1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Musina, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Musina
Corona nobiliare Musina
Questa famiglia, anticamente detta dei Susina, possedeva nel fiesolano un vasto patrimonio e fu insignita più volte del gonfalonierato di quella città. San Filippo Neri, per uno speciale riguardo ai meriti di Bellini verso i fiesolani, accordò loro in livello perpetuo vari beni nella zona della fonte sotterra. Furono ascritti alla cittadinanza fiorentina nel 1636 e alla Nobiltà di Fiesole con rescritto del 14 giugno 1839. Discendente da Averardo Carlo, di Cesare, di Giovanni Carlo. Autori che parlano di questa famiglia: V. Palizzolo Gravina Barone di Ramione, nella sua opera " Il Blasone in Sicilia ossia Raccolta Araldica", stampato in Palermo nel 1871-75, ha offerto non poche notizie interessanti di questa famiglia, e delle gloriose tradizioni di quest'isola. Insieme al Minutoli, Invges, Mugnos e piu d'un instancabile Marchese di Villabianca, l'opera ha raccolto documenti, pergamene e testimonianze trasmesse da' componenti della casata stessa che parlano de' loro trascorsi, di virtù... Continua

e gesta della propria schiatta.


Compra un documento araldico su Musina

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Musina

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo e quarto di rosso al lambello d'oro (per spezzatura); nel secondo e terzo d'azzurro alla cometa d'oro ondeggiante in sbarra; con la banda d'argento, carica di sei rose d'oro, attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook