1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pietrobello, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Pietrobello
Corona nobiliare Pietrobello Si recarono a Castelfranco dal territorio nel 1454. Girolamo protomedico di Padova. Di questa famiglia non si hanno più notizie dal 1750. Altro ramo. Erano cancellieri del Vescovato, ed arricchitisi onestamente, furono aggregati al Consiglio nobile di Bergamo, poi ottennero il titolo di Conti dal governo veneto nel 1784. Altro ramo. Aggregata al consiglio nobile di Lendinara nel 1644, e riconfermata nella sua nobiltà con sovrana risoluzione 9 maggio 1829. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che solevasi dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Da questi Conti si sceglieva coloro che venivano destinati a soprintendere agli uffizi del regio palazzo, ed altri erano mandati al governo delle provincie dell'impero ed a gurdare i confini. Erano poi altri conti, estranei ai cennati uffizi, come quelli addetti all'annona, al commercio; ed anche i provveditori dell'esercito si ebbero quel titolo. Ai tempi dei Goti la dignità... Continua
di Conte fu pur mantenuta a parecchi pubblici funzionari; ed i Longobardi ancora dissero i loro governatori conti o castaldi.

Compra un documento araldico su Pietrobello

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pietrobello

Blasone della famiglia

D'azzurro alla campagna di verde, cucita, con cinque piante di lino nodrite nella campagna, ciascuna fiorita di un pezzo sulla cima, la seconda e la quarta sostenenti un cardellino, affrontati, il tutto al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook