1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Prugno, provenienza: Italia

Titolo: Duchi
Traccia araldica della famiglia: Prugno
Corona nobiliare Prugno Si vuole che sia d'origine Catalana e che sia stata portata in Sicilia nel sec. XIV da un Perez de Grugno. Un Manfredi fece parte del partito Chiaramontano contro re Ludovico e morì nel 1353; un Berengario fu giurato di Taormina nel 1403; un Lorenzo con lettera viceregia del 14 maggio 1418 ebbe il possesso dell'ufficio di Portulanotto di Termini; un Francesco fu capitano di giustizia di Caltagirone nel 1476-77; un Manfredi fu giurato di Taormina nel 1488 e un Giovanni a 5 settembre dello stesso anno venne nominato giudice o assessore della corte capitaniale di detta città; un Maziotta fu capitano di giustizia di Licata nel 1502 e a 24 maggio 1507 ottenne conferma del territorio delle Gaffe; un Pompeo fu castellano dei castelli nuovo e vecchio di Licata per concessione 1502 e venne ucciso dai Turchi quando essi espugnarono dette fortezze, 1553; un Giovanni Antonio, suo fratello, fu... Continuacavaliere dell'ordine di Malta e commendatore; un Francesco, con privilegio dato a 12 maggio esecutoriato a 16 luglio 1510, ottenne concessione di un territorio in Malta, chiamato il giardino grande, possedette nella stessa isola il tenimento di terre chiamato Pietralonga e fu falconiere dell'imperatore Carlo V; un Bernardo fu capitano di giustizia di Mazzara nel 1558-59; un altro Francesco fu senatore di Palermo negli anni 1675-76, 1677-78, 1679-80, 1698-99, 1702-3, 1706-7, governatore della Tavola e del Monte di Pietà di detta città negli anni 1708 e 1709, e, con privilegio dato a 4 sett. 1709 esecutoriato a 2 aprile 1710, ottenne la concessione del titolo di duca delle Gaffe; un Luca Mazzeo fu cavaliere dell'ordine di Malta, 1681 e capitano di galera nella marina dell'ordine; un Giovanni, per la moglie Margherita Gregni, possedette la baronia di Favara o Menelao; un Giovan Pompeo, figlio primogenito di Francesco, primo duca delle Gaffe, fu cavaliere dell'Ordine dell'Alcantara per regio rescritto 9 maggio 1699 e, secondo il Villabianca, venne ucciso durante i tumulti di Girgenti dell'anno 1718. Salvatore Grugno e Parisi fu sergente maggiore del Senato di Palermo, 1708, capitano di Cefalù, 1712, senatore di Palermo negli anni 1729-30, 1731-32, governatore del Monte di Pietà 1747; un Francesco Grugno e Mira, duca delle Gaffe, per investitura del 9 luglio 1762, fu senatore di Palerffe.
Compra un documento araldico su Prugno

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Prugno

Blasone della famiglia

D'azzurro alla banda d'argento, caricata di tre gigli d'oro e accostata da due cardi al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook