1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Rattoli, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Rattoli
Corona nobiliare Rattoli
Famiglia di Faenza. Valerio fu del Consiglio di quella città ed ascritto al Patriziato cittadino il 25 dicembre 1756 con la sua discendenza mascolina. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di Patrizio di Faenza (m.), in persona dei Discendenti da Valerio (1756). Altro ramo. Originaria della Germania, e trapiantata in Cesena nel 1437; quivi si spense nel 1526. Appartenente al patrio Consiglio. Altra famiglia alzò per arma. Di verde, alla banda d'argento caricata da due gatti correnti al naturale. Fu costume delle più antiche famiglie, le quali dopo la caduta del Romano Imperio, in quella inondatione de' Barbari, havendo i loro cognomi, sicome gli studi, e altre cose belle smarrito e restati solo con semplici nomi, trarre di nuovo i loro cognomi, e il loro casato da' nomi proprii paterni, e de' maggiori.

Compra un documento araldico su Rattoli

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Rattoli

Blasone della famiglia

Di verde, alla banda d'argento caricata da due gatti correnti al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook