Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sannataro, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Sannataro
Corona nobiliare Sannataro
In applicazione del Regio Editto 3 dicembre 1806, la regina Maria Teresa, reggente del Regno durante l'assenza del re Vittorio Emanuele I, con diplomi, in data 14 giugno 1814, concedeva i titoli di cavalierato e di nobiltà ad Antonio Vincenzo Sannataro Borro, di Logoro, ed ai suoi figli e discendenti maschi. Poi, con altro diploma in data 17 settembre dello stesso anno, concedevagli di potere far uso delle armi gentilizie. Egli si era reso benemerito della Sardegna per aver dato un notevole sviluppo ai lavori relativi all'agricoltura e un efficace contributo all'economia isolana. Dal predetto concessionario, che aveva sposato Maria Anna Piras, nacquero i figli don Battista (e figlio da lui fu Antonio) e don Efisio. Da don Efisio, che sposò in Genoni, il 6 luglio 1822, donna Maria Anna Porcheddu, nacquero: a) don Vincenzo, in Mogoro il 12 maggio 1831; sposò in Terralba Antonietta Manconsu il 5 novembre 1868... Continua
ed ebbero i seguenti figli: Assunta, nata a Mogoro il 12 agosto 1869; Carlo, nato a Mogoro 8 febbraio 1871; Maria, nata a Mogoro 8 ottobre 1877; Emanuele, nato a Cagliari 12 settembre 1879; Efisio, nato a Cagliari 11 gennaio 1883; Clementina, nata a Cagliari 7 luglio 1883; Raffaele e Giuseppe (gemelli), nati a Cagliari 20 ottobre 1887; b) don Raffaele, a Mogoro 24 luglio 1833; sposò in Cagliari Grazia Randaccio il 3 ottobre 1867 ed ebbero i seguenti figli: Giuseppe, nato a Iglesias 17 luglio 1868; Vincenzo, nato a Iglesias 7 agosto 1870; Efisio, nato a Iglesias 28 dicembre 1873; Francesco, nato a Iglesias 10 marzo 1877; Enrichetta, nata a Cagliari 9 dicembre 1882. Dal matrimonio del predetto don Giuseppe, avvenuto in Cagliari con Assunta Spissu il 27 aprile 1895, nacquero nella stessa città i figli: don Raffaele, 6 aprile 1896, e don Emilio, I giugno 1898. Dal matrimonio del predetto Efisio (di Raffaele) avvenuto in Cagliari con Riccardo Tiana il 14 maggio 1893, nacque il figlio Raffaele nella stessa città il 25 giugno 1895. E dal matrimonio del predetto don Francesco, avvenuto in Cagliari il 28 aprile 1902 con Maria Pabis, nacquero i figli: Enrico, a Cagliari il 23 aprile 1903; Raffaele, a Cagliari il I settembre 1906; Antonio, a Macomer il 26 novembre 1908; Maria Grazia, a Macomer il 16 marzo 1911; Maria Annunziata, ad Oristano il 22 marzo 1913, e Pietro, ad 1864, e donna Maria Anna, il 24 agosto. Arme del casato. D'azzurro all'albero nodrito su un terrazzo uscente dalla punta sostenuto a destra, o sinistra, da un cane rampante rivolto e a sinistra, o destra, da un cinghiale ugualmente rampante, il tutto al naturale. Alias. D'oro al muro quadrato fondato sulla pianura erbosa, rovinato verso destra ed unito, verso sinistra, da un cancello di legno, contro il quale è appoggiato in banda un rastrello villereccio di legno, con una quercia fogliata e fruttata, carica alla base del tronco di un cinghiale rampante, il tutto al naturale. Alias. 2 montagnole d'argento su un terrazzo di verde uscente dalla punta su azzurro al cinghiale passante rivolto al naturale e ai 2 cani contropassanti di argento in basso sul terrazzo. Alias. D'azzurro al leone rampante con la testa rivolta.

Compra un documento araldico su Sannataro

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sannataro

Blasone della famiglia

D'azzurro all'albero nodrito su un terrazzo uscente dalla punta sostenuto a destra, o sinistra, da un cane rampante rivolto e a sinistra, o destra, da un cinghiale ugualmente rampante, il tutto al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook