EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Santagata, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Baroni
Traccia araldica della famiglia: Santagata
Corona nobiliare Santagata
Chiara, nobile, ricca originaria di Napoli, fu sempre la famiglia Santagata, che un Petruccio, maestro generale de' cavalieri dell'abito di San Lazzaro, unitamente al di lui fratello Guglielmo, nell'accompagnare re Martino, recò in Catania. Epperò questi passato in Messina, ivi fondò la sua famiglia, che diede molti distinti gentiluomini. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria del Veneto. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. La famiglia alzò per arma. Inquartato d'argento e di rosso, a quattro crocette patenti dell'uno nell'altro.

Compra un documento araldico su Santagata

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Santagata

Stemma  della famiglia Santagata

1 Blasone della famiglia Santagata

Di rosso, all'ancora d'oro.

Santagata della Sicilia; fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Stemma  della famiglia Santagata

2 Blasone della famiglia Santagata

Inquartato d'argento e di rosso, a quattro crocette patenti dell'uno nell'altro.

Santagata di Verona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook