1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sardo, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Cavalieri - Baroni
Traccia araldica della famiglia: Sardo
Corona nobiliare Sardo
Antica ed assai nobile famiglia siciliana, con residenza in Lentini, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Il capostipite fu un Antonio Sardo, barone di Motta Camastra, dal quale discese Narciso, cavaliere dell'Ordine Gerosolimitano. La famiglia ha fiorito anche in Trapani, con il titolo di barone di Fontana Coperta, di cui fu investito Giuseppe Sardo nel 1720. Altro ramo. A Giovanni Battista, discendente da antica ed illustre famiglia della Gallura, in considerazione dei servizi prestati dai suoi benemeriti antenati e da lui, il re Carlo II di Spagna concesse, coi diplomi in data 26 e 27 novembre 1693, i titoli di cavalierato e di nobiltà e l'uso delle armi gentilizi, trasmissibili ai figli ed ai discendenti per linea maschile. Nelle Corti, celebrate a Cagliari nel 1698, sotto la presidenza del vicerè conte di Montellano, furono abilitati Antonio, Diego e Francesco Angelo nella qualità... Continua
di cavalieri; e don Gavino, il predetto don Giovanni Battista, don Salvatore e don Stefano, nella qualità di nobili. Nell'Elenco dei feudatari, nobili e cavalieri della provincia di Gallura, compilato nel 1822 dal Regio Prefetto e trasmesso alla Regia Segreteria di Stato e di Guerra presso il vicerè di Sardegna, sono compresi i nomi di don Enrico, don Michele, don Battista, don Salvatore e don Giuseppe. La famiglia è iscritta nell'EIenco Ufficiale Nobiliare Italiano coi titoli di cavaliere (m.), nobile (mf.) e don (mf.), ai discendenti maschi e coi titoli personali di nobile e donna alle femmine. Come molte famiglia sarde, alcuni dei suoi membri passarono a risiedere in territorio piemontese, dando vita ad altri rami della prosapia. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico sulla famiglia Sardo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Sardo

Stemma  della famiglia Sardo

1 Blasone della famiglia Sardo

D'azzurro a quattro pali di rosso; col capo del primo carico di tre gigli d'oro, 2 e 1.

Blasone della famiglia Sardo dalla Sicilia. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol. VI.

Stemma  della famiglia Sardo

2 Blasone della famiglia Sardo

D'azzurro, a tre pali d'oro; con tre gigli dello stesso, 2 e 1, attraversanti sul tutto.

Blasone della famiglia Sardo da Lentini. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Sardo

3 Blasone della famiglia Sardo

D'azzurro, a tre fascie d'oro, sormontate da tre gigli dello stesso, ordinate in fascia.

Blasone della famiglia Sardo da Trapani. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Sardo

4 Blasone della famiglia Sardo

D'azzurro, alla torre d'argento, torricellata e merlata, ed un guerriero a cavallo, armato di tutto punto, con lancia d'argento, camminante verso la torre, il tutto fondato sulla pianura erbosa al naturale.

Blasone della famiglia Sardo dalla Sardegna. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Sardo

5 Blasone della famiglia Sardo

D'azzurro, alla sardella d'argento in fascia; col capo cucito di rosso, a tre stelle d'oro, ordinate in fascia. Cimiero: Una testa di balena d' azzurro, la bocca aperta, la gola di rosso, con un pesciolino d' argento uscente da essa. — Motto : Inest Sua Gloria Parvis.

Blasone della famiglia Sardo. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Sardo

6 Blasone della famiglia Sardo

D’azzurro, a quattro pali d’oro, e tre gigli dello stesso, posti 2 e 1 attraversanti sul tutto.

Blasone della famiglia Sardo della Sicilia; fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook