EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Sassetta, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Sassetta
Corona nobiliare Sassetta
Da questa famiglia di Firenze, a cui era appartenuto il famoso letterato e mercante Filippo, estintasi nel 1651, s'era distaccato un ramo stabilitosi in Pisa con Francesco e Matteo. Dal secondo di essi nacquero Pierantonio e Santi, ammessi alla cittadinanza pisana nel 1585. Ottavio, di detto Santi, fu padre di Lorenzo, il cui figlio primogenito Ottavio, ricevuto cavalier milite nell'Ordine di S.Stefano di Toscana il 22 aprile 1692 e risieduto tra i priori nel 1700, ottenne in quell'anno il riconoscimento della nobiltà di Pisa. Da lui nacquero Ranieri Lorenzo e Francesco abate; e dal primo di essi vennero Ottavio, Giovan Battista, tenente al servizio del Re di Napoli, Ferdinando e il cavaliere stefaniano Luigi Pietro (1742-1814), che fu padre del cav. Ranieri (nato nel 1776) e di Francesco (1783-1833), cavaliere di gran croce e tesoriere della religione di S.Stefano, che dal suo matrimonio con Smeralda Samminiatelli Galleni ebbe Luigi, nato... Continua
nel 1822, padre di Francesco (nato il 21 luglio 1854), inscritto nell'Elenco Ufficiale e al Libro d'Oro della Nobiltà Italiana insieme alla sorella Giulia Maria, al fratello Anton Vincenzo, ai due figli di questo, Camilla e Giulio Cesare, e a Dianora, di detto Giulio Cesare.
Compra un documento araldico su Sassetta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Sassetta

Blasone della famiglia

Interzato in banda, d'argento, d'azzurro e d'argento, con due bande d'oro sulle partizioni.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook