EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Slanzi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Slanzi
Corona nobiliare Slanzi
La famiglia è originaria di Bagnorea. Luigi di Leopoldo di Giulio ottenne 1781 l'iscrizione alla nobiltà tuderte; Luigi, abate, nato il 14 giugno a Monte dall'Olmo, fu archeologo e storico d'arte. Furono suoi lavori "Saggi di lingua etrusca" e "Storia pittorica, d'Italia". Dal 1806 fu presidente dell'Accademia della Crusca. Morì a Firenze il 31 marzo 1810. Altro ramo. Originaria di Casteldaldo, terra del contado reggiano, i Slanzi si trasferirono a Vicenza, donde finirono per stabilirsi in Reggio verso il 1300 dove parteggiarono per la fazione dei Bebbi contro quella dei Zoboli e dei Scaioli. Della famiglia non sono pervenute più notizie dal XIX secolo. Altro ramo. Antica e nobile famiglia dell'Emilia Romagna con residenza nella città di Modena. Da remoto tempo non sono pervenute più notizie della suddetta stirpe. Altro ramo. Antica e nobile famiglia della Lombardia con residenza nella città di Bergamo. Da remoto tempo non sono pervenute più... Continua
notizie di suddetta famiglia.

Compra un documento araldico su Slanzi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Slanzi

Blasone della famiglia

Di rosso al ferro di lancia di argento posto in palo, col capo di azzurro caricato di 3 stelle d'argento di 6 punte ordinate in fascia e sostenuto da una trangla d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook