EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Terea, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Terea
Corona nobiliare Terea
Fra i consiglieri che aderirono alla pace tra Brescia, Mantova e Verona nel 1279 si trova registrato Antonio Cerea. Nel 1404 Recomando fu capitano di Francesco da Carrara signore di Verona. Questa famiglia fu ammessa al Consiglio nobile nel 1406, ed ebbe giurisdizioni feudali sopra Fatolè-di-sotto nel Veronese. Pietro nel 1455 fu uno dei giudici collegiati. Le famiglie forastiere, le quali dopo il 1420 vennero ad abitare in Verona, e che, avendo possedimenti in città o nel territorio, faceansi inscrivere nel campione dell'estimo, quantunque molte tra loro fossero d'origine illustre, pure salvo qualche caso non venivano aggregate al Nobile Consiglio se non dopo un mezzo secolo ed altre dopo cent'anni, e fin dugento, ed anche più. Quelle che fossero state nobili, appena erano ammesse al Consiglio, divenivano tali. Ma non è da credere che tutte abbiano acquistato la nobiltà nell'anno, in cui cominciarono ad appartenergli; parecchie di loro erano eran... Continua
già nobili prima dell'esserci ascritte.

Compra un documento araldico su Terea

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Terea

Blasone della famiglia

D'azzurro alla fede scorciata sormontata da una stelle di 6 raggi, il tutto di argento (ramo di Polizzello).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook