1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Toresini, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Toresini
Corona nobiliare Toresini
Cominciarono a figurare in Milano nella seconda metà del XIV secolo, ed il primo che ci si affaccia, insignito di pubbliche cariche, è Simone giusperito che era del Consiglio dei 900 di Milano nel 1335, e dopo di lui vi appartennero un Ubertino nel 1388, poi un Filippolo nel 1408 e successivamente altri quindici da quest'anno al 1554. Il dott. Giorgino M. nel 1386 fu sindaco del Comune di Milano, e nel 1394 era spedito dal signore di Milano in missione in Savoja ed ambasciatore agli Svizzeri nel 1399. Lodovico fu tra i Vicari di provvisione e podestà di Milano nel 1546, e Girolamo sostenne questa stessa carica nel 1575. L'atto il più importante del casato M. è il privilegio emanato a Praga dall'imper. Venceslao il 13 luglio 1397 col quale furono creati conti palatini i fratelli Giorgio, Uberto, Filippo e Francesco figli di Pantaleone M. e loro discendenti, decreto... Continua

confermato il 28 novembre 1407 dal duca Giovanni Maria Visconti e sul quale basano i documenti esibiti nel 1777 dalla famiglia al tribunale araldico per ottenere la conferma della nobiltà lombarda. Un Giovanni M. mercadante milanese, figura nel trattato di pace 21 Luglio 1426 tra gli Svizzeri ed il duca di Milano al tempo della repubblica Ambrosiana. Lo stesso Giovanni era uno dei 24 capitani o difensori della libertà per porta Orientale. Figli di questo Giovanni furono il dott. Gabriele che nel 1502 diede alla luce gli statuti milanesi e Battista che fu podestà di Piacenza nel 1478, di Borgo San Donnino nel 1479 e di Pallanza nel 1484. Quest'ultimo era stato decurione milanese nel 1474; carica sostenuta pure da Bartolomeo, che fu poi questore del magistrato ordinario nel 1502, e da Giacomo nello stesso anno 1474. Girolamo, fratello di quest'ultimo, era dottore collegiato, come pure nel 1480 e l'altro fratello Giovanni il quale nel 1495 venne costituito dal duca di Milano uno dei Maestri delle entrate ducali straordinarie, e fu spesso oratore presso gli Svizzeri, e nel 1507 avvocato fiscale del ducato. Lodovico, figlio di Giovanni, giureconsulto e questore del magistrato nel 1536, fu podestà di Casalmaggiore.


Compra un documento araldico su Toresini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Toresini

Blasone della famiglia

Di rosso, alla croce piena cucita di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook