1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Trasmondo, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Trasmondo
Corona nobiliare Trasmondo
Famiglia d'antica e nobile origine, decorata da Carlo II, nel 1700, del titolo di marchese d'Introdacqua, in persona di Nicola Antonio, titolo riconosciuto con Regio Rescritto 24 aprile 1839. Un ramo, trasferitosi a Roma, ebbe nel 1832, dal Sommo Pontefice Gregorio XVI, il titolo di barone. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di marchese d'Introdacqua, in persona di Francesco Maria, n. Sulmona 26 ottobre 1881, di Emanuele (n. ivi 17 maggio 1840, deced. 26 gennaio 1891) e di Elisabetta Agnese Faraglia (deced.). Sorella: Maria Anna, n. Sulmona 26 ottobre 1881, spos. con Celestino Falciari. I cognomi così antichi rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Trasmondo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Trasmondo

Blasone della famiglia

Troncato da uno scaglione d'argento: nel primo d'oro a due colombe al naturale affrontate; nel secondo di rosso al crescente d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook