1. Origine del cognomeVaccatello, provenienza: Italia

    Titolo: Conti - Nobili
    Traccia araldica della famiglia:Vaccatello
    Corona nobiliare Vaccatello
    Questa famiglia è del medesimo ceppo, la quale hebbe origine da Milano, e venne ad habitar in Padova, l'anno della incarnatione, 1018. Henrico Paradiso fù da Padovani creato Podestà de Conigliano 1233. e fù del numero degli sedeci Podestà. 1236. Francesco detto Frassalasta fù Cavalliere, e da Azolino fù ucciso. 1240. Aycardino fù Tribuno di Felippo Legato Apostolico, e nemico accerbissimo di Azolino, 1255. Rambaldo fù Dottor, e Podestà in Fiorenza. 1258. Henrighetto fù Podestà di Vicenza. 1266. Giovanni, Henrico, Bartolomeo, e Paradiso furono del numero de Giudici 1275. Rizzardo, e Lodovico furono Cannonici di Padova 1303. Bartolomeo fù Dottor leggente, e consigliò con Baldo. 1350. Paolo fù mandato Oratore dalla Communità di Padova à Francesco Cardinale Pisani elletto Vescovo Padovano, e morì l'anno 1553. Antonio fu Cavalliere, e Collaterale de Vinitiani. 1509. fù Prefetto nella Mirandola, e morì l'anno 1555. Antonio fu Dottore de Leggi. Al presente non v'è... Continua
    alcuno di grado.Altro ramo.Le prime memorie di quest'antica famiglia rimontano al 1155 in cui Alberto è nominato in una donazione fatta al monastero di Staffarda alla presenza di Carlo Vescovo di Torino. Diede essa il proprio nome ad una porta di Saluzzo, e riconosce per suo vero capostipite un Corradino che fu segretario e consigliere di Tommaso I marchese di Saluzzo. Fra i molti egregi uomini di questa famiglia merita particolarissima menzione un Girolamo medico reputatissimo, il quale dal Duca Carlo-Emanuele di Savoja fu creato suo protomedico, consigliere di stato e conte di S. Pietro Frassino e del Melle nella valle di Varaita. Il di lui figlio, Pietro, fu pure consigliere di stato dello stesso duca, ed alla sua morte lasciò al suo unico figlio, Goffredo-Amedeo, una parte del castello, feudo di Cavallerleone, la torre della Ra e parte della giurisdizione di Legnasco, cui egli aggiunse il contado di Piozzo da lui acquistato dopo la morte del padre. Motto della famiglia: Sans despartir Altro ramo. Famiglia di Villasor, orginaria di Escolca, le cui notizie risalgono al secolo XVI. Alla fine del secolo XVI un Francesco si trasferì a Cagliari, dove s'imparentò con i Nater.Suo figlio Salvatore nel 1643 ottenne il cavalierato ereditario e la nobiltà e fu ammesso allo stamento militare durante il Parln Villasor dove avevamo vaste proprietà,continuarono a risiedere a Cagliari.
    Compra un documento araldico su Vaccatello

    Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

    Stemma della famiglia: Vaccatello

    Stemma  della famiglia Vaccatello

    Blasone della famiglia

    Compra una riproduzione dello Stemma

    Heraldrys Institute of Rome on Facebook

    Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome
900){cwidth=cheight="80%"}else if(screen.availWidth>470){cwidth=cheight="90%"}else{cwidth="90%";cheight="60%"}$("[rel^='img-']").colorbox({photo:!0,width:cwidth,height:cheight});$(".spin").click(function(event){spinner()});$("[rel='buy']").click(function(event){event.preventDefault();spinner();href=$(this).attr('href').replace("/buy",urmod+"cart.php");$.get(href,function(data){location.replace('/buy/?'+$.now())})})});function spinner(){};function spinner_end(){$('#spinner_one').hide()};function onsubmit_validate_field(name,minlength,email,compareTo){value=$('#'+name).val();length=value.length;if(minlength&&length0){if(minlength&&lengthi?e+i:i}function a(t,e){return Math.round((/%/.test(t)?("x"===e?E.width():o())/100:1)*parseInt(t,10))}function s(t,e){return t.get("photo")||t.get("photoRegex").test(e)}function l(t,e){return t.get("retinaUrl")&&i.devicePixelRatio>1?e.replace(t.get("photoRegex"),t.get("retinaSuffix")):e}function d(t){"contains"in x[0]&&!x[0].contains(t.target)&&t.target!==v[0]&&(t.stopPropagation(),x.focus())}function c(t){c.str!==t&&(x.add(v).removeClass(c.str).addClass(t),c.str=t)}function g(e){A=0,e&&e!==!1&&"nofollow"!==e?(W=t("."+te).filter(function(){var i=t.data(this,Y),n=new r(this,i);return n.get("rel")===e}),A=W.index(_.el),-1===A&&(W=W.add(_.el),A=W.length-1)):W=t(_.el)}function u(i){t(e).trigger(i),ae.triggerHandler(i)}function f(i){var o;if(!G){if(o=t(i).data(Y),_=new r(i,o),g(_.get("rel")),!U){U=$=!0,c(_.get("className")),x.css({visibility:"hidden",display:"block",opacity:""}),I=n(se,"LoadedContent","width:0; height:0; overflow:hidden; visibility:hidden"),b.css({width:"",height:""}).append(I),j=T.height()+k.height()+b.outerHeight(!0)-b.height(),D=C.width()+H.width()+b.outerWidth(!0)-b.width(),N=I.outerHeight(!0),z=I.outerWidth(!0);var h=a(_.get("initialWidth"),"x"),s=a(_.get("initialHeight"),"y"),l=_.get("maxWidth"),f=_.get("maxHeight");_.w=Math.max((l!==!1?Math.min(h,a(l,"x")):h)-z-D,0),_.h=Math.max((f!==!1?Math.min(s,a(f,"y")):s)-N-j,0),I.css({width:"",height:_.h}),J.position(),u(ee),_.get("onOpen"),O.add(F).hide(),x.focus(),_.get("trapFocus")&&e.addEventListener&&(e.addEventListener("focus",d,!0),ae.one(re,function(){e.removeEventListener("focus",d,!0)})),_.get("returnFocus")&&ae.one(re,function(){t(_.el).focus()})}var p=parseFloat(_.get("opacity"));v.css({opacity:p===p?p:"",cursor:_.get("overlayClose")?"pointer":"",visibility:"visible"}).show(),_.get("closeButton")?B.html(_.get("close")).appendTo(b):B.appendTo("
"),w()}}function p(){x||(V=!1,E=t(i),x=n(se).attr({id:Y,"class":t.support.opacity===!1?Z+"IE":"",role:"dialog",tabindex:"-1"}).hide(),v=n(se,"Overlay").hide(),L=t([n(se,"LoadingOverlay")[0],n(se,"LoadingGraphic")[0]]),y=n(se,"Wrapper"),b=n(se,"Content").append(F=n(se,"Title"),R=n(se,"Current"),P=t('