Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vanghi, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Vanghi
Corona nobiliare Vanghi
Famiglia originaria di Cassine, diede un capitano di milizie, Gaudenzio, padre di Giuseppe, il quale sposò ad Alessandria, il 28 ottobre 1828, Maria Felicita Moscheni, sorella di Francesco, ultimo marchese di Bergamasco. Poiché le investiture di Bergamasco erano per maschi e una femmina, Maria Felicita portò in casa l'eredità nobiliare che fu riconosciuta ai figli (escluso il predicato di Bergamasco) per LL. PP. di R. Assenso 28 gennaio 1892. Giuseppe, di Francesco, di Giuseppe, di Gaudenzio. Fratelli: Pio, Alessandro, Angelo. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole... Continua

facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Dominus regit me Altro ramo. Nobile famiglia insignita del titolo comitale nella persona di Antonio Vanghi nel secolo XVIII. Matteo Cardinale di S.R.C. creato dal Papa Giulio II; Flaminio, religioso barnabita fu oratore, poeta, filosofo e teologo e autore di opere stimabili; Carlo-Antonio membro del Collegio dei dottori; altro Carlo-Antonio appartenne ai LX decurioni. Motto della famiglia: De ore leonis nemo est qui redimat imperium.


Compra un documento araldico su Vanghi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vanghi

Blasone della famiglia

Palato di rosso e d'oro, di sei pezzi, al globo posto in cuore, d'azzurro caricato di tre gigli d'oro posti 2, 1.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook