EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Vigore, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Vigore
Corona nobiliare Vigore
Famiglia siciliana del secolo XVII, di probabile origine genovese, ed insignita del titolo di signore di Gallidoro, del quale l'ultimo investito fu Giustiniano, forse per donativo del 1806. Risultano iscritti, nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile dei signori di Gallidoro , anche Domenico, di Salvatore, Giuseppe. Fratello: Antonino. Figli di Antonino: Eraldo e Wladimiro. Giuseppe, di Salvatore, di Giuseppe. Fratelli: Salvatore, Giovanni, Raimondo, Agatino. Figlio di Giovanni: Salvatore. Altro ramo. Originaria di Milano. Giambattista Vigore, fu chirurgo militare di Lodovico marchese del Monferrato nel 1487. Caterina, fu badessa di S. Chiara in Bologna, la quale morì in odore di santità nel 1463. Altra famiglia alzò per arma. Spaccato, nel primo, d'oro all'aquila coronata di nero; nel secondo d'argento, al tralcio di vite al naturale, fogliato e terrazzato di verde, con un grappolo d'uva di rosso a destra.

Compra un documento araldico su Vigore

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Vigore

Blasone della famiglia

Trinciato inchiavato di rosso e d'argento, attraversato da una cotissa d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook