Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Zornari, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Zornari
Corona nobiliare Zornari Vuolsi che una famiglia sia originaria della Valle Scrivia si stabilisce nell'XI sec. in Genova: dedita alle mercature si distinse nella vita pubblica dando alla Repubblica numerosi consoli tra il 1106 ed il 1197, ambasciatori, magistrati, capitani d'oltremare, crociati. Travolti dalle lotte guelfo-ghibelline ed espulsi nel 1277 c. ripararono ad Alessandria donde ritornarono nel 1334 riacquistarono il casato che accolse nel proprio albergo oltre venti famiglie e fu ascritto nel 1528 al Libro d'Oro della nobiltà genovese; numerosi suoi membri vestirono l'abito gerosolimitano e... sembra in quell'epoca, preposero il "De" al patronimico denominadosi De F. Si diffusero pure a Taggia,... Continua

Voghera, Novi, Pavia e Tortona ove la loro presenza è segnalata da un Pietro F. teste in istrumento del 30 agosto 1188 pertinente la vendita di terreni al monastero di Rivalta, nonchè da Giacomo, Arnaldo, Girardo, Gandolfino, Morello, Rubaldo, Rosso, Riccardo, Laudesano, testi in atti rogati dal 1188 al 1300 relativi ad acquisti, vendite, permute, donazioni di beni e riprodotti nei Cartari di Rivalta. Il 4 settembre 1214 i possessi di Borgo F. e Pietrafraccia vennero suddivisi in due parti di cui una da Ugo F. e l'altra ai tre fratelli Lamberto, Nicolosio ed Ugo pure F. e congiunti del primo; l'atto fu rogato in Genova nel portico di casa del fu Ansaldo F. Numerosi abitanti di Castelnuovo, tra i quali Robaldo, Giovanni e Pietro F. il 25 e 26 settembre 1221 giurarono il cittadinatico del comune di Tortona; gli ambasciatori di Cremona, Bergamo, Piacenza, Pavia, Parma e Tortona tra cui il notaio Rufino F. il 25 maggio e 3 giugno 1254 stipulano e ratificano in Bergamo convenzioni monetarie; proprietà di Giovanni in Tortona confinano con beni venduti tra terzi il 25 settembre 1279; podestà e Consiglio del Comune al quale sedeva Guglielmo Niger Fornarius, il 25 agosto 1281 deliberano in merito alla vendita di diritti d'acque del Curone alla cominità di Viguzzolo; con atto del 25 marzo 1311 il capitano del popolo di Tortona condanna il podestà nonchè numerosi proprietari terrieri di Castelnuovo, tra cui Giovanni Fornarius, per non aver consegnate le biade di cui erano stati tassati il 19 aprile 1307; ad Anselmo, valente maestro d'intaglio vissuto nel XIV sec. Tortona dedicò una contrada trndria sedettero ai Consigli del Comune ed il Bottazzi li annovera tra le fmaiglie nobili e più illustri della città nell'elenco pubblicato a pag.


Compra un documento araldico su Zornari

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Zornari

Blasone della famiglia

D'azzurro, a tre caprioli d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook