Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Baialardi Da Fiume, provenienza: Italia

Titolo: Cavalieri
Traccia araldica della famiglia: Baialardi Da Fiume
Corona nobiliare Baialardi Da Fiume Questa famiglia di Patria fosse non si trova in alcuna autentica scrittura. Izzelino Dottor de Leggi, fù il primo che venne a Padova, e fù investito d'una decima da Arderico Abbate di S. Giustina. 1163. Egidiolo fù Cavalliere. 1215. Pinamonte fù Cavalliere, 1244. Henrigino con tutta la sua famiglia, e Egidiolo secondo figliuolo di Pinamonte sodetto furono prigioni di Azolino in Verona. 1253. Antonio fù Dottore, e Cavalliere. 1270. Loduvico fù Theologo, e Ministro della Provincia di S. Antonio. Gio: Bon, e Baialardo furono del numero de Giudici. 1275. Lanzarotto detto Trapello fù Notaio. 1396. Paolo fù Medico, e Lettor in questo studio, il quale compose un Trattato de aegritudinibus infatium. 1490. Bonhomo, Bono, Luigi, Paolo, Giuvanni, Bernardo, e Francesco furono Dottori delle Arti. Giacopo, Bartolomeo, Nicolo, Gio: Pietro, Antonio secondo, Giovanni secondo, e Battista furono Dottori de leggi. Hora non v'è alcuno di grado, se non Ant. terzo Dottor... Continuade leggi.
Compra un documento araldico su Baialardi Da Fiume

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Baialardi Da Fiume

Stemma  della famiglia Baialardi da Fiume

1 Blasone della famiglia Baialardi da Fiume

Un Lione rosso in campo bianco, con la testa volta in maestà.

Origine et nobiltà d'alcune famiglie della città di Padova Giacopo Cagna Arnaldo Forni Editore

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook