1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Ballestrero

Cognome: Ballestrero

Dossier: 249
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti
Nobili in: Italia
Variazioni Cognome: Ballestrero,Balestreri,Ballestreri

Anteprima araldica della famiglia :
Ballestrero
(Ballestrero,Balestreri,Ballestreri)

Acquista

Corona nobiliare BallestreroOriundi da Asti, poi in Savigliano, sono nobilitati con Giambattista, capostipite della schiatta, per Patenti ducali 12 giugno 1620. Il nipote di Giambattista, di nome Marco Francesco Antonio, morto il 3 aprile 1728, acquistò in un primo tempo dai Biandrate di S. Giorgio il feudo di Montalenghe, del quale venne investito col titolo comitale il 10 novembre 1696; mentre la moglie, Clara Rosa Benedetta Frichignono, del conte Giovanni Giacinto, ebbe l'investitura di Castellengo con titolo comitale il 25 settembre 1734 per le ragioni paterne. Fu l'unico feudo che perdurò nella famiglia perché Montalenghe fu alienato il 20 settembre 1733 dal conte Pietro Ignazio al conte Carlo Ignazio Negri. L'ultima investitura di Castellengo, prima che si abolisse il feudalesimo, é del 30 giugno 1796 in capo al conte Giuseppe. Un ramo di questa famiglia passò in Prussia, ove fiorì col conte Franz, capo del centro cattolico e vicepresidente del Reichstag. La ...
Continua

Blasone Ballestrero
(Ballestrero,Balestreri,Ballestreri)

Stemma della famiglia Balestreri

1 Stemma della famiglia Balestreri

Ballestrero, Ballestreri o Balestreri da Asti. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Di rosso, al leone tenente con le branche anteriori una balestra, il tutto d' oro.

Acquista
Stemma della famiglia Ballestrero

2 Stemma della famiglia Ballestrero

Ballestrero o Ballestreri da Savigliano. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Troncato d'oro e di rosso, al satiro col turcasso ad armacollo, tenente un dardo nella destra e l'arco nella sinistra, al naturale. Cimiero: Braccio vestito d'azzurro e di rosso, tenente, colla mano di carnagione, un dardo d'oro.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook