1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Ballo - de Ballis - Zallocco - (Italia - Sicilia) MarchesiBallo (España - Castilla) Señores - Caballeros - Familia NobleBallocco (Italia) Nobili Ballof (Deutschland) Adelsfamilie - RitterBallof (Deutschland) Adelsfamilie - RitterBallon (France - Vivarais) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursBallona (Italia) NobiliBallond (España - Castilla) Señores - Caballeros - Familia NobleBallonga (España - Castilla) Señores - Caballeros - Familia NobleBalloni (Italia) Nobili

Origine del cognome Ballo, provenienza: Italia

Nobiltà: Marchesi
Variazioni: de Ballis - Zallocco
Traccia araldica della famiglia: Ballo
Variazioni: de Ballis - Zallocco
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Ballo
Annovera Gio. Pietro di Crescenzi, nella sua corona della nobiltà d'Italia, fra le famiglie nobili e chiare di Bologna, la famiglia Ballo, la quale fu in quella Città della fazion Gibellina, e così pure Vezano nella sua "Historia di Bologna". Sanchio Ballo fu il primo che venne da Bologna in Sicilia e nella Città di Trapani nel 1378, sotto il reggimento della Regina Maria, dalla quale onorati carichi nella Città di Trapani ottenne. Costui fu amico grande di Antonio di Bologna, detto il Panormita, il quale nelle sue lettere amorevolmente lo raccorda. Da Bologna questa famiglia anche in Modena passò circa il 1280 de' quali vi fiorì Nicolò Ballo, che intervenne nella guerra che successe fra gl'Orsini, e Colonnesi nel 1347 ove in servigio degl'Orsini morì. Dal predetto Sanchio ne venne Ballo de Ballis, virtuoso gentiluomo, che fu, dal Re Alfonso, promosso in onorati carichi e procreò Giovanni, Henrico, e ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ballo
Variazioni: de Ballis - Zallocco

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Ballo

1 Blasone della famiglia Ballo

Blasone della famiglia Ballo o de Ballis dalla Sicilia. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

D'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre palle di nero.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome