Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Bollini Marchisio, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Bollini Marchisio
Corona nobiliare Bollini Marchisio Antica e nobile famiglia originaria del Piemonte. Pietro, morto a Savigliano di 77 anni il 27 marzo 1875, ottenne per Regio Decreto 10 luglio 1858, la concessione del cognome materno Marchisio e del titolo di conte della Predosa. Il Ministro dell'Interno del Regno d'Italia con suo decreto, dichiarò competere ad Enrico-Gaspare-Costanzo-Filippo Bollini-Marchisio di Fossano, il titolo di conte della Predosa, trasmissibile per primogenitura maschile, e lo stemma gentilizio ai discendenti d'ambo i sessi per continuata linea retta mascolina in infinito. Enrico, di Pietro. Figlio: Ermanno. Fratello: Prospero (deceduto). Figli di Prospero: Luigi, Giuseppe, Maria, Silvia. Lo stemma della famiglia Bollini Marchisio è: Partito di Bollini, che è di azzurro, al bue al naturale, sormontato da tre stelle d'oro, male ordinate; e di Marchisio, che è partito di nero e di rosso, alla banda d'oro.
Compra un documento araldico su Bollini Marchisio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Bollini Marchisio

Stemma  della famiglia Bollini Marchisio

1 Blasone della famiglia Bollini Marchisio

Partito di Bollini, che è di azzurro, al bue al naturale, sormontato da tre stelle d'oro, male ordinate; e di Marchisio, che è partito di nero e di rosso, alla banda d'oro.

Fonti bibliografiche: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888; "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol II p.104.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook