1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Bondenari

Cognome: Bondenari

Dossier: 9495
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Nobili
Nobili in:Italia (Liguria - Emilia Romagna)

Anteprima araldica della famiglia :
Bondenari


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare BondenariUna delle famiglie indigene ferraresi note fino dal tempo della fondazione della città. Ad essa appartenne quel Giustiniano giureconsulto del XV secolo, celebre professore di diritto nella Università di Ferrara. Estinta in casa Bonaccioli nel secolo XVII. Altro ramo. Originaria di Govi, donde venne a Genova nel 1320. Dette tre anziani dal 1348 al 1418. Pietro, console di Caffa nel 1426. Ascritta nei Cicala nel 1528. Ambrogio senatore nel 1583. Poche sono le città, che vantino famiglie nobili si antiche come quelle in Genova, poichè malgrado le vicende dei tempi essa conta ancora nel suo seno molte famiglie che provano la loro genealogia da padre in figlio mercè gli atti notarili dalla metà del XII secolo fino a' giorni nostri, vale a dire da un'epoca che serva di barriera a quasi tutte le famiglie d'Europa. Ma se ci mancono i rogiti anteriori a quelli di Giovanni Scriba dell'anno 1150, e ...
Per approfondire

Blasone Bondenari

Stemma della famiglia Bondenari

1° Stemma della famiglia Bondenari
Lingua del testo: Italiano

Spaccato; nel primo d'argento, alla fascia di rosso caricata di quattro bisanti del campo, accompagnata in capo da una fiamma di rosso ed in punta da un cuore dello stesso; nel secondo d'azzurro, a tre bisanti d'oro, 2 e 1.

Blasone della famiglia Bondenari da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Bondenari

2° Stemma della famiglia Bondenari
Lingua del testo: Italiano

Partito di rosso e d'argento, al leone d'azzurro dall'uno all'altro.

Blasone della famiglia Bondenari da Genova. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una Traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.