1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Bourbon Di Petrella

Cognome: Bourbon Di Petrella

Dossier: 576
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Marchesi
Nobili in:Italia (Toscana)
Variazioni Cognome: Marchioni

Anteprima araldica della famiglia :
Bourbon Di Petrella
Variazioni Cognome: Marchioni


Acquista

Corona nobiliare Bourbon Di PetrellaDa Uguccione di Ranieri, della famiglia dei marchesi del Monte, nacque Ugolino, che con atto del 1189 sottopose le sue terre ai consoli della Repubblica di Perugia, promettendo fedeltà, salva la divozione alla casa imperiale della quale partitante; nel 1218 prese la cittadinanza di Città di Castello. Rigone di Ugolino, potestà di Castiglion Fiorentino nel 1214, fu esposto, sotto il pontificato d'Innocenzo III, a molte persecuzioni, perché di fazione guelfa; e nel 1217 dovè col fratello Corrado segnare una convenzione coi cortonesi, in forza della quale fu obbligato a prendere domicilio in Cortona. Dal figlio di lui, altro Rigone, discesero Ugolino e Ranieri. Ugolino ebbe tre figli: Rigone, da cui ebbero origine gli estinti marchesi di Petriolo; Franceschino, da cui provenne altra linea estintasi in Città di Castello; Mirra, procreatore dei marchesi di Civitella estinti nel 1416. Ranieri, che s'intitolava marchese di Petriolo e di Colle, abitò in Cortona fino ...
Continua

Blasone Bourbon Di Petrella
Variazioni Cognome: Marchioni

Stemma della famiglia Bourbon di Petrella

1° Stemma della famiglia Bourbon di Petrella
Lingua del testo: Italiano

Di rosso alla banda d'argento, al capo d'oro, caricato di un'aquila d'argento, coronata del campo. Corona marchionale.

Blasone della famiglia Bourbon di Petrella nobile in Cortona, fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" Vol. II pag. 165.

Acquista
Stemma della famiglia Bourbon di Petrella

2° Stemma della famiglia Bourbon di Petrella
Lingua del testo: Italiano

Troncato: nel 1º d'oro, all'aquila di nero coronata del campo; nel 2º di rosso, alla banda d'argento.

Blasone della famiglia Bourbon di Petrella nobile in Cortona, Firenze, San Giovanni, Lion d'oro e Firenze, San Giovanni, Chiave. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.942. Note: Ramo della famiglia precedente, iniziato da Uguccione di Ranieri, marchese di Petrella nel 1117, stabilitosi a Cortona dal XIII secolo; Ugolino Bourbon fu ammesso al patriziato di Cortona nel 1758. Nel cittadinario fiorentino vengono indicati con il cognome Marchioni e dal 1678 Marchesi di Pratella. L'aquila si riferisce al ruolo di vicari imperiali ricoperto nel Medioevo. In vari esemplari la linea di partizione appare spostata: verso l'alto, tanto da delineare un campo di rosso, alla banda d'argento, con il capo dell'Impero; verso il basso, fino ad avere un campo d'oro, all'aquila di nero coronata del campo, e alla campagna di rosso caricata della banda d'argento.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti esposti non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare e neanche rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica.