1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Catanti Boezi

Cognome: Catanti Boezi

Dossier: 20347
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Conti
Nobili in:Italia (Toscana)
Variazioni Cognome: Catanti

Anteprima araldica della famiglia :
Catanti Boezi
Variazioni Cognome: Catanti


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare Catanti BoeziUn Clemente C. era stato tratto per l'Anzianato a Pisa nel 1500, e Giovan Battista, di Leonardo, era risieduto tra i Priori nel 1620, e per ciò la Deputazione sopra la Nobiltà e la Cittadinanza in Toscana aveva un Decreto 9 settembre 1754 ammesso alla Nobiltà Pisana la loro famiglia, che Alderano Cybo, Duca di Massa e Carrara, aveva decorata del titolo di Conte palatino in persona di Giovanni, di Giacinto C. A norma quindi della legge nobiliare toscana l'avv. Giovan Battista (n. 5 giugno 1822) e Carlo (n. 30 settembre 1826), figli di Giacinto Pietro C. e di Giovanna del cav. priore Vincenzo Tonini, chiesero il passaggio alla classe del Patriziato Pisano, che fu loro concesso con Rescritto granducale 25 settembre 1856, insieme coll'autorizzazione di aggiungere al proprio il cognome e stemma della famiglia pisana Boezi, assumendone il titolo Comitale concesso nel 1341 dall'Imperatore greco Giovanni paleologo a ...
Per approfondire

Blasone Catanti Boezi
Variazioni Cognome: Catanti

Stemma della famiglia Catanti

1° Stemma della famiglia Catanti
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, a due pali diminuiti d'oro convergenti verso la punta, e racchiudenti in capo un crescente montante d'argento.

Stemma della famiglia Catanti in Pisa; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5357.

Acquista
Stemma della famiglia Catanti Boezi

2° Stemma della famiglia Catanti Boezi
Lingua del testo: Italiano

Inquartato: nel 1° e 4° di rosso, a due pali diminuiti d'oro convergenti verso la punta, e racchiudenti in capo un crescente montante d'argento ; nel 2° e 3° d'argento, al leone di rosso coronato d'oro, caricato sulla spalla di uno scudetto di Francia, e al capo partito di rosso e d'oro, caricato dell'aquila bicipite spiegata e coronata sulle due teste, attraversante e partita d'oro e di nero.

Stemma della famiglia Catanti Boezi in Pisa; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5357. Nel 2° e 3° punto dell'inquartato è lo stemma della famiglia Boezi (cfr. fasc. 5188), per eredità dell'ultima di quella famiglia, Fortunata Boezi, sposata nel 1708 a Leonardo Catanti (con autorizzazione del 1856, per l'unione dei cognomi e degli stemmi). Note: il capo partito fa riferimento a una concessione dell'imperatore d'Oriente Giovanni V Paleologo (1341), confermata dall'imperatore Massimiliano I (1499).

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una Traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.